Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Tradate, albero di Natale a prova di astemio

AAA cercasi volontari per smontare l’albero di Natale collocato ben in vista in un noto bar di Tradate.
Originale indubbiamente come idea e lavorazione, come lo si vede adesso illuminato in fotografia è frutto della manualità e soprattutto della fantasia no limits della giovane Maddalena Stilo che gestisce il Bar Bartolora con la famiglia.
“Nello specifico – come racconta la giovane Maddalena sorridente – l’idea è nata sovrapponendo alcune bottiglie come un castello di carte.
Dopo qualche prova ne ho cercato la stabilità e il volume e ne è uscita la grandezza finale, come lo potete vedere oggi. Certo è fragile e singolare ma di sicuro impatto sui clienti”.
Per dovere di cronaca per costruire l’albero di Natale sono servite 136 bottiglie e almeno tre ore di lavoro, ma il risultato finale soddisfa e cattura l’attenzione del pubblico.
Sarà molto più semplice smontarlo il giorno dell’Epifania, dove anche la Befana verrà messa alla prova se è vero che tutte le feste (e gli addobbi) si porta via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *