Gallera, NUE, precari stabilizzati

?NUE,GALLERA:NEL 2017 IL PERSONALE PRECARIO SARÀ STABILIZZATO "Nel 2017, tutti gli operatori precari del Numero Unico Europeo, Nue 112 saranno stabilizzati con un contratto a tempo indeterminato". Lo annuncia l'assessore al Welfare Giulio Gallera a seguito di una trattativa sindacale tra OOSS e Regione Lombardia avviata nel 2014. NON DISPERDERE KNOW HOW - "La decisione - ha spiegato l'assessore - ha l'obiettivo, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente, di non disperdere il kno...

?NUE,GALLERA:NEL 2017 IL PERSONALE PRECARIO SARÀ STABILIZZATO "Nel 2017, tutti gli operatori precari del Numero Unico Europeo, Nue 112 saranno stabilizzati con un contratto a tempo indeterminato". Lo annuncia l'assessore al Welfare Giulio Gallera a seguito di una trattativa sindacale tra OOSS e Regione Lombardia avviata nel 2014. NON DISPERDERE KNOW HOW - "La decisione - ha spiegato l'assessore - ha l'obiettivo, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente, di non disperdere il know how fino ad oggi acquisito dal personale, che ha richiesto un considerevole impegno di risorse anche economiche". ESSENZIALE GARANTIRE PROSECUZIONE SERVIZIO - "Vista l'imminenza della scadenza del rapporto contrattuale - ha aggiunto - è essenziale garantire la prosecuzione del servizio Nue 112, che rappresenta per la popolazione di Regione Lombardia il primo punto d'accesso del cittadino ai servizi d'emergenza e garantisce un'efficace modalità di gestione della chiamata di emergenza". PROCESSO IRRINUNCIABILE - "Tale gestione - ha concluso Gallera - ha permesso di realizzare un funzionale punto di contatto tra l'utente e le sale e centrali operative delle Forze dell'ordine, dei Vigili del fuoco e del Soccorso sanitario, competenti della gestione del soccorso sul territorio, secondo un processo ormai divenuto irrinunciabile e irreversibile". 170 OPERATORI - Ad oggi, il Servizio Nue 112 viene erogato su tutto il territorio regionale grazie all'impegno di: 142 oeratori tecnici di categoria B, assunti da Areu con contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre 2016 in corso di proroga; 18 unità di personale delle Aziende sanitarie pubbliche, in distacco funzionale; 10 unità, di diverso profilo professionale, destinato alla sede centrale di Areu per attività di supporto anche quest'ultime assunte con contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre 2016. NUMERI DEL SEVIZIO - Il Servizio gestisce ogni giorno circa 15.000 chiamate, ha un tempo medio di risposta inferiore ai 5 secondi e filtra il 55% delle chiamate. La verifica quotidiana delle performances raggiunte e il costante monitoraggio dell'operatività ha permesso di ottenere nel 2015 la Certificazione di Qualità ISO 9001 2008, confermata anche nel 2016. ISTITUITO CON LEGGE MADIA - Il Nue è istituito grazie all'articolo 8 della Legge Madia su tutto il territorio nazionale con centrali operative da realizzare in ambito regionale, secondo le modalità definite con specifici protocolli d'intesa che ogni singola Regione interessata dovrà stipulare con il Ministero dell'Interno.