Charlie Hebdo. La risposta meritata da una terremotata

Lettera che gira sui sociale.  Non sappiamo chi sia la lettera ma la divulghiamo per dovere di cronaca Ciao Charlie, sono A...... ho 9 anni e in quella "lasagna" ho perso tutto.. ?? Ho perso la mia bellissima mamma e il mio forte papà.. Quella notte ero solo, avevo paura. Era buio e sentivo urla e pianti. E non sentivo l'odore buono della lasagna come quella che preparava la mia nonna... Sai? Mi dispiace aver visto quella vignetta.. Però ti racconto qualcosa di bello! Sono arrivate qui t...

Lettera che gira sui sociale.  Non sappiamo chi sia la lettera ma la divulghiamo per dovere di cronaca Ciao Charlie, sono A...... ho 9 anni e in quella "lasagna" ho perso tutto.. ?? Ho perso la mia bellissima mamma e il mio forte papà.. Quella notte ero solo, avevo paura. Era buio e sentivo urla e pianti. E non sentivo l'odore buono della lasagna come quella che preparava la mia nonna... Sai? Mi dispiace aver visto quella vignetta.. Però ti racconto qualcosa di bello! Sono arrivate qui tante buone persone.. Tante mani hanno scavato e hanno estratto vivi più di 215 amici! Charlie! Sai tu quante sono 215 vite?!! Il mio popolo in pochi giorni ha raccolto più di 15 milioni di euro.. Hanno mandato qui tantissime cose.. Pensa che ad un certo punto non c'era più spazio per metterle!! Pensa sono venuti anche in moto ad aiutarci! Ci hanno costruito delle tende e ci cucinano sempre cose buone.. Mi hanno promesso che mi costruiranno una scuola e tante case nuove.. E non è come dici tu! Qui la mafia non c'è.. Il mio era un piccolo vecchio bellissimo paese nel centro della nostra vecchia e stanca Italia. Ma il cuore del mio popolo è grande grande! Però di una cosa sono contento. Si, sono contento di non essere francese, di non essere nato in un paese che permette ad un giornale di prendere in giro le vite di 294 persone, delle loro famiglie, di una nazione intera. Non vivo in uno stato che ha dei poliziotti che fanno entrare un grande camion bianco a tutta velocità in un'area pedonale... E poi sai che ti dico?! Almeno io dopo aver fatto la cacca mi posso lavare il culettto! Voi no! Tiè! Vas te faire encule #Charliehebdo ! Votre satire indigne mettre dans le cul ! Cit. non condividete ma fate copia ed incolla sulle Vostre bacheche che arrivi da quei coglioni.