LOMBARDIA. GP MONZA, MARONI: GRAN PREMIO D'ITALIA RESTA A MONZA

LOMBARDIA. GP MONZA, MARONI: GRAN PREMIO D'ITALIA RESTA A MONZA, RISULTATO RAGGIUNTO UFFICIALIZZATO ACCORDO: "CON STRETTA DI MANO,COME UNA VOLTA" "SODDISFATTO PER QUESTA VITTORIA, PREMIA TU TTI NOSTRI SFORZI" (Lnews Monza, 02 set) "Oggi c'è l'annuncio ufficiale che quello che volevamo raggiungere, cioè che Monza è Monza e qui si fa il Gran Premio d'Italia, sarà. Oggi è raggiunto l'accordo. La firma ufficiale sarà a Londra, però, come nelle migliori tradizioni di un tempo...

LOMBARDIA. GP MONZA, MARONI: GRAN PREMIO D'ITALIA RESTA A MONZA, RISULTATO RAGGIUNTO UFFICIALIZZATO ACCORDO: "CON STRETTA DI MANO,COME UNA VOLTA" "SODDISFATTO PER QUESTA VITTORIA, PREMIA TU TTI NOSTRI SFORZI" (Lnews Monza, 02 set) "Oggi c'è l'annuncio ufficiale che quello che volevamo raggiungere, cioè che Monza è Monza e qui si fa il Gran Premio d'Italia, sarà. Oggi è raggiunto l'accordo. La firma ufficiale sarà a Londra, però, come nelle migliori tradizioni di un tempo, basta stringersi la mano, come si faceva una volta". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questo pomeriggio, all'Autodromo Nazionale di Monza, in occasione dell'ufficializzazione dell'accordo per il rinnovo del contratto, in virtù del quale il Gran Premio di Formula 1 continuerà a svolgersi a Monza per i prossimi tre anni, alla presenza, tra gli altri, di Bernie Ecclestone, presidente FOM Formula One Management, Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI Automobile Club d'Italia e Jean Todt, presidente FIA Federazione Internazionale Automobile. "Ringrazio Angelo Sticchi Damiani e Bernie Ecclestone ha proseguito Maroni , l'accordo riguarda i prossimi tre anni, ma lo stesso Ecclestone ha detto che si augura sia per i prossimi cento anni. Siamo naturalmente soddisfatti, come Regione ci siamo molto impegnati e abbiamo messo risorse importanti, perché Monza è Monza e il Gran Premio d'Italia non può che essere a Monza". "Oggi è un giorno di festa per tutti i tifosi, per tutti gli appassionati, per tutti i Lombardi e per tutti gli Italiani" ha aggiunto il presidente della Lombardia. "Naturalmente andrò a Londra per la firma ha concluso con ironia Maroni  -perché voglio essere sicuro". (Lnews) mam