GALLARATE: l'attore Luca Maciacchini ha raccontato la storia di Giorgio Ambrosoli.

Giorgio Ambrosoli, 
la sua vita sul palco del Museo Patri 
 
Grande successo per la quarta serata organizzata 
dall'Associazione Amici del Caffè Teatro 
nel cuore di Gallarate 
 
 
 
Applausi per la quarta serata organizzata dall'Associazione Amici del Caffè Teatro al Museo per gli Studi Patri di Gallarate.   
Sul palco, ieri sera, l'att...

Giorgio Ambrosoli,  la sua vita sul palco del Museo Patri    Grande successo per la quarta serata organizzata  dall'Associazione Amici del Caffè Teatro  nel cuore di Gallarate        Applausi per la quarta serata organizzata dall'Associazione Amici del Caffè Teatro al Museo per gli Studi Patri di Gallarate.    Sul palco, ieri sera, l'attore Luca Maciacchini che, fondendo musica e parole, ha raccontato la storia di Giorgio Ambrosoli, avvocato Milanese assassinato negli Anni Settanta.   A lui venne assegnato il ruolo di liquidatore della Banca Privata Italiana di Michele Sindona. Lavoro che svolse con estrema onestà e integrità. Lavoro che gli costò la vita.  Una delle pagine più tristi e nello stesso tempo più emblematiche della Storia d’Italia del Dopoguerra che non può e non deve essere dimenticata.   Lo spettacolo - che si è aggiudicato il “PREMIO ISABELLA D’ESTE” per il teatro-canzone nel 2011 e che è stato presentato nel corso della Stagione 2011-2012 al TEATRO LITTA DI MILANO con il patrocinio della FONDAZIONE GIORGIO AMBROSOLI e della FONDAZIONE LITTA - ha affascinato il pubblico gallaratese, regalando emozioni e interessanti spunti di riflessione.    L'evento - inserito nell'ambito della rassegna UNA NOTTE AL MUSEO, ANZI CINQUE promossa dall'Associazione Amici del Caffè Teatro - verrà a breve seguito da un'altra imperdibile serata: il  5 maggio calcherà la scena GIORGIO MELAZZI con il suo BLUES DEI CENTO APPUNTI.      PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: www. amicidelcaffeteatro.com  www.facebook.com/amicidelcaffeteatro/