Fondazione Bellora e ASST Valle Olona ottengono un finanziamento di 700mila euro

Fondazione Bellora e ASST Valle Olona ottengono un finanziamento di 700mila euro

Fondazione Bellora e ASST Valle Olona ottengono un finanziamento di 700mila euro

Fondazione Bellora e ASST Valle Olona ottengono un finanziamento di 700mila euro dal Programma Interreg Italia-Svizzera

Serviranno a finanziare il progetto “Autismo. Un modello transfrontaliero di cura e inclusione”

Rendering del progetto di ristrutturazione: dallo stabile ex Bonomelli al nuovo Centro per l’autismo.

(Gallarate, 17 luglio 2020) – Un finanziamento di 700mila euro andrà a migliorare la qualità di vita di chi soffre di autismo. Lo ha ottenuto la Fondazione Bellora di Gallarate, insieme ad ASST Valle Olona e IESCUM (Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano), tramite il programma Interreg Italia-Svizzera.

La Fondazione potrà così potenziare le sue attività volte a sostenere l’effettiva inclusione sociale delle persone affette da disturbo dello spettro autistico e il miglioramento della loro qualità di vita. 

Il Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg (che valorizza le sinergie e rafforza i sistemi di competenze) ha ricevuto 22 proposte: 6 sono state finanziate, la Fondazione Bellora (capofila del progetto) e ASST Valle Olona (insieme agli altri partner) si sono classificate al terzo posto.

Afferma il Presidente della Fondazione Bellora, Enrico Colombo: “Il risultato raggiunto è frutto di uno straordinario lavoro di squadra e di una non comune capacità