Montanelli, Italia senza memoria

Montanelli e il futuro dell'Italia e degli italiani, analisi spietatamente corretta. "Nei mestieri servili siamo imbattibili",uno dei pensieri di Indro Montanelli che prosegue nell'intervista con altri moniti: "l'individualità si può benissimo affermare in tutti i campi scientifici","gli italiani che vanno in Germania diventeranno tedeschi", e ancora aggiunge:" gli ebrei restano ebrei dopo 2000 anni". Vuole forse dire che non abbiamo il senso dello Stato e che siamo individualisti, pensiamo s...

Montanelli e il futuro dell'Italia e degli italiani, analisi spietatamente corretta. "Nei mestieri servili siamo imbattibili",uno dei pensieri di Indro Montanelli che prosegue nell'intervista con altri moniti: "l'individualità si può benissimo affermare in tutti i campi scientifici","gli italiani che vanno in Germania diventeranno tedeschi", e ancora aggiunge:" gli ebrei restano ebrei dopo 2000 anni". Vuole forse dire che non abbiamo il senso dello Stato e che siamo individualisti, pensiamo solo a noi stessi. Non siamo certo nazionalisti, il che se da un lato è un bene, dall'altro può anche essere un limite in certi momenti. "Per l'Italia non vedo un futuro per gli italiani ne vedo uno brillante" Montanelli ha scavato in profondità nell'animo italico e ha capito pregi e difetti del nostro popolo che sa sempre cavarsela, ma che non ha memoria, guarda solo avanti e mai indietro. Può un popolo vero dimenticare? Giuseppe Criseo Varese Press