FRONTE NAZIONALE VERBANIA SULL'ABOLIZIONE DELLA PREFETTURA

 
COMUNICATO STAMPA
DEL GRUPPO CONSILIARE FRONTE NAZIONALE VERBANIA
SULL'ABOLIZIONE DELLA PREFETTURA
  Le notizie della prossima soppressione degli uffici della Prefettura del VCO conferma le valutazioni del Fronte Nazionale sulla inettitudine delle classi politiche che hanno governato il Paese negli ultimi decenni. Non si vuole prendere atto che sfascio e sperperi della Nazione non sono da add...

  COMUNICATO STAMPA DEL GRUPPO CONSILIARE FRONTE NAZIONALE VERBANIA SULL'ABOLIZIONE DELLA PREFETTURA   Le notizie della prossima soppressione degli uffici della Prefettura del VCO conferma le valutazioni del Fronte Nazionale sulla inettitudine delle classi politiche che hanno governato il Paese negli ultimi decenni. Non si vuole prendere atto che sfascio e sperperi della Nazione non sono da addebitare alle Provincie ma alla costituzione delle Regioni negli anni 70'. Laddove le Provincie hanno rappresentato la cerniera tra lo Stato centrale e le periferie, assolvendo ai bisogni di territori specifici e periferici, Le Regioni, enti lontanissimi dai cittadini, hanno causato lo smembramento dello Stato trasformandolo  in 20 Repubbliche autonome gestite  troppo spesso da clan politici ed affaristici che hanno provocato inefficienza e sperperi di inaudita enormità. Per salvare le Regioni, terreno di conquista e fonte di clientelismo per i partiti politici, si sacrificano le Provincie, unici enti che avrebbero dovuto essere mantenuti e sovvenzionati. Chi oggi si straccia le vesti per l'abolizione  della Prefettura e di altri servizi provinciali del VCO, senza avere il coraggio di denunciare la cecità di una politica istituzionale fino ad ora perseguita, non è credibile.     Verbania, 11/09/2015     Giorgio Tigano                                                                        Sara Bignardi