Busto Arsizio – inceneritore da chiudere entro il 2021

Ecco ciò che chiedono i comitati del Movimento 5 stelle: chiusura dell’inceneritore dell’ACCAM entro il 2021. A questa richiesta si contrappongono i 22 lavoratori dell’inceneritore che perderebbero il posto di lavoro. I lavoratori 11 uomini ed altrettante donne ribadiscono che la società ACCAM ha sempre garantito l’ambiente  e che non vi è alternativa per lo smaltimento dei rifiuti. A ciò si contrappongono i comitati m5s che propongono di convertire lo smaltimento con un ciclo a freddo che potrebbe impiegare gli stessi lavoratori dell’inceneritore. Il presidente del CDA di Accam, Laura Bordonaro, interviene dicendo che quello che si chiede al comitato dei Sindaci delle aree che gravitano sull’inceneritore è uno spostamento della data al 2027 al fine di introdurre innovazioni che porterebbero benefici anche sul piano ambientale ma i comitati insistono per la chiusura nel 20121.