Scomparso Bruno Rossetti, campione del mondo a Fagnano Olona

 Scomparso Bruno Rossetti.Il campo del Tiro a volo fagnanese forse non è noto a tutti ma è uno degli impianti migliori a livello nazionali. Negli anni novanta infatti erano state disputate diverse gare di coppa del mondo e perfino campionato mondiale qui a casa nostra. Ricordiamo questi meravigliosi momenti sportivi, aperti da una sensazionale cerimonia di benvenuto agli atleti di tutto il mondo giunti al castello visconteo con i figuranti medievali e i giovani ...

 Scomparso Bruno Rossetti.Il campo del Tiro a volo fagnanese forse non è noto a tutti ma è uno degli impianti migliori a livello nazionali. Negli anni novanta infatti erano state disputate diverse gare di coppa del mondo e perfino campionato mondiale qui a casa nostra. Ricordiamo questi meravigliosi momenti sportivi, aperti da una sensazionale cerimonia di benvenuto agli atleti di tutto il mondo giunti al castello visconteo con i figuranti medievali e i giovani a caccia delle spille delle varie nazioni e degli adesivi da collezionare. Uno dei protagonisti sportivi della manifestazione è stato Bruno Rossetti, una leggenda nel mondo del Tiro volo italiano e internazionale che oggi ne piange la scomparsa. Classe 1960, Bruno Rossetti ha un ricco palmares all'attivo, medaglia di bronzo nello Skeet all’Olimpiade di Barcellona nel 1992, quattro titoli di campione europeo nel 1980 a Uddevalla, in Svezia nel 1989 a Zagabria, in Croazia, nel 1982 e nel 1979 a Montecatini e soprattutto brillano anche due titoli di campione del mondo, nel 1991 a Perth, in Australia, e nel 1994 proprio a Fagnano Olona. "Era uno straordinario campione, umile e geniale, gentile e determinato, una persona buona. Grazie Bruno per le tante gioie che ci hai dato come tiratore e come tecnico della nazionale, ti ricorderemo per sempre come eri e cercheremo di seguire il tuo esempio", ricorda commosso il Presidente della Fitav, Luciano Rossi.