Bodio Lomnago (Va) Eleonora Paolelli servizio di consegna domiciliare di generi alimentari

Bodio Lomnago (Va) Eleonora Paolelli servizio di consegna domiciliare di generi alimentari

ASSISTENZA, SERVIZI, TAGLIO DELLE IMPOSTE: COSÌ GOVERNANO I SINDACI LEGHISTI DI VARESE IN TEMPI DI VIRUS. SALVINI: “ORGOGLIOSO DEI NOSTRI AMMINISTRATORI”



Dallo stop alle tasse comunali al rafforzamento dei servizi a domicilio, dal supporto psicologico per le famiglie alla distribuzione gratuita di mascherine, dai numeri telefonici di assistenza al ritiro delle bombole di ossigeno per le persone ricoverate.
Sono solo alcune delle novità messe in campo dai sindaci leghisti della Lombardia, molti dei quali contattati direttamente da Matteo Salvini.

Il leader leghista spiega: “Sono orgoglioso dei nostri sindaci, da Nord a Sud. In queste settimane di emergenza stanno dimostrando, con i fatti, come si governa nell’interesse dei cittadini. In Lombardia ci sono amministratori che preferiscono polemiche e insinuazioni - mi riferisco a chi passava il tempo tra aperitivi e ristoranti cinesi - e chi sceglie di lavorare”.

La Lega ha circa 800 sindaci in tutta Italia, di cui quasi 200 nella regione amministrata da Attilio Fontana. Negli ultimi giorni Salvini ha contattato parecchi primi cittadini, di tutte le estrazioni politiche, per raccogliere segnalazioni, richieste e consigli. 
A seguire, alcune delle scelte dei sindaci leghisti in provincia di Varese.


Il sindaco di Bodio Lomnago (Va) Eleonora Paolelli ha attivato il servizio di consegna domiciliare di generi alimentari e ha acquistato e distribuito mascherine protettive per la cittadinanza.

Il sindaco di Brebbia (Va) Alessandro Magni ha acquistato e distribuito mascherine protettive, ha attivato un servizio di speciale supporto dedicato alle persone più bisognose, e ha attivato i servizi di: consegna a domicilio di generi alimentari, pasti e farmaci e delle stesse mascherine. Congelati inoltre i pagamenti dei servizi extrascolastici.

Il sindaco di Cavaria con Premezzo (Va) Franco Zeni ha acquistato e distribuito mascherine alla cittadinanza e ha attivato per i suoi cittadini diversi servizi: consegna domiciliare di generi alimentari, di prima necessità e farmaci per gli over 65, sostegno psicologico a distanza, diffusione di opuscoli informativi, uno sportello telefonico e una mail dedicata per segnalazioni e informazioni. Addirittura ha previsto, per i più piccoli, una lettura di fiabe online, un’iniziativa che ha preso il nome di “La mezz’ora della fiaba”.

Il sindaco di Gallarate (Va) Andrea Cassani ha acquistato e distribuito mascherine protettive e ha garantito un servizio di consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci e uno sportello telefonico dedicato agli anziani.
Tra le