Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Fagnano Olona saluta Gianna Battilana

di Fausto Bossi

Gianna Battilana

Una storia umana tutta locale, con il saluto affettuoso rivolto a Gianna Battilana, un volto molto conosciuto soprattutto nell’ambito della terza età, ma non solo.
Disponibile, aveva sempre una battuta scherzosa, una parola accogliente, attirava una simpatia benevola con un sorriso e un saluto per tutti.
Movimentava con la sua laboriosità il circolo ricreativo “la Cordata”, il gruppo della terza età della parrocchia di San Gaudenzio, fondato con Don Claudio Preda. Un sodalizio che festeggia proprio nel 2019 i suoi vent’anni di attività in paese.
Voleva bene alla sua Fagnano e lo dimostrava con la voglia continua di proporre iniziative (come nel caso del gruppo “la Cordata”) a fornire un supporto, un aiuto o anche solo un momento di svago per le persone coinvolte.

Ogni pomeriggio il gruppo tiene aperto il baretto dell’oratorio San Stanislao in via Zara e allieta in diversi appuntamenti, durante l’anno, le feste e le ricorrenze particolari.
Gianna Battilana diceva sempre che “passare un paio d’ore diverse, giocare a carte, stare insieme a questa età, vuol dire restare giovani e con la testa accesa”.
Tenacia forte e spirito di ferro, uniti ad un sorriso accogliente, questa era la sua forza e l’auspicio che queste qualità, questo suo impegno volontario, diventino il suo ricordo più bello e il poter diventare un esempio perchè davvero piccoli gesti danno il senso di comunità.
Ci piace ricordarla così, tra una vittoria al torneo di carte giocando a scala quaranta, le premiazioni della festa della mamma, “truccata” per il carnevale o con la sua macchina fotografica per immortalare le tante partecipazione o cose realizzate negli anni.
Il funerale e la recita del Santo Rosario si terranno sabato 12 gennaio 2019 alle ore 14,30 nella chiesa di San Gaudenzio.

Lascia un commento