Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Cairate saluta Rita, la fiorista perfetta e premurosa

di Fausto Bossi

A Cairate il mondo del commercio saluta lo storico negozio di fiori gestito in maniera esemplare dalla signora Rita.

In 25 anni ci sono stati tanti matrimoni e altrettante cerimonie
religiose che sono state allestite da lei con infinita passione e
meticolosità.

In ogni sua creazione ha messo passione, estro, fantasia, tutti
elementi che hanno contraddistinta in ogni momento la sua vita
lavorativa.

Rita con il suo tocco di classe misto a finezza le ha consentito di
ricevere tante volte apprezzamenti positivi e complimenti ogni volta
dai paesani che avevano avuto modo di ammirarla in azione.

Per questo la voce si sparge e il passaparola da una sposa
all’altra la fa da padrona ed anzi le stesse protagoniste della giornata
in bianco facevano a gara per poter avere la propria foto da
posizionare sul tavolo di legno ricoperto da un vetro che lei utilizzava
come banco da lavoro.

Con il passare degli anni è divenuto un puzzle dal quale non poteva
sparire nessuna foto, proprio perché essere inseriti in quel registro
era diventato praticamente un orgoglio per ogni cliente.

Da un mese a questa parte ha esposto un cesto di cioccolatini su
quel banco nel quale annunciava il suo pensionamento dal negozio con
questa frase: “grazie per avermi sostenuta per tutti questi anni”.

Ogni cliente è così venuto a conoscenza che la loro stimata
fiorista, la mitica Rita che da anni ormai li serviva ad occhi chiusi
sapendo gusti e preferenze di ognuno, andava in pensione.

Qualcuna ha versato qualche lacrima, altre hanno esordito preoccupate esclamando un “e adesso come faccio!”.

Altre clienti si sono strette attorno alla signora Rita
abbracciandola e ringraziandola per la sua infinita disponibilità e
professionalità dimostrata nel 25 anni di attività, sempre pronta a
rispondere a qualsiasi richiesta senza mai abbandonare i propri clienti
ed anzi mettendoli al primo posto.

Ora l’obiettivo di Rita sarà quello di poter fare finalmente la
nonna, godendo della possibilità di seguire di più la crescita dei
nipoti, e sicuramente di prendersi un po’ di tempo per scoprire il mondo
con qualche viaggio.

Da quando Rita ha realizzato di lasciare la sua amata attività
alterna momenti di gioia ad altri di sconforto per non voler abbandonare
la sua amata creatura costruita con tanti sacrifici partendo da zero,
mettendoci l’anima e facendola diventare quello che è, ovvero un posto
nel quale ogni cliente sapeva di poter essere stupito e soddisfatto nel
ricevere o regalare una sua creazione assolutamente originale.

Lascia un commento