Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

La rabbia degli NCC che scrivono a Di Maio e Salvini

   Di Giuseppe Criseo

                                         “Illustrissimi Vice Presidenti del Consiglio dei Ministri, Chi Vi scrive è il referente regionale di un’importante Associazione Nazionale di Categoria N.c.c. (Noleggio con Conducente) che sta coordinando un’imminente Assemblea Nazionale a Milano indetta per il 23/11/18 ore 19 c/o Hotel Double Tree Via Ludovico di Breme, 77. So che è troppo auspicare la Vs. diretta presenza.

Pertanto Vi invito a delegare un fidato referente che ascolti e riferisca i problemi e la rabbia della categoria.
In primis, su tutti, il rischio di mancata proroga del 29 1 quater, che stravolge completamente la L. Q. 21/92 che regola i servizi pubblici di trasporto non di linea (Taxi e N.c.c.) introducendo aberrazioni inaudite.”

E’ l’inizio di una lunga lettera ai vice-premier Salvini e Di Maio affinchè intervengano sulla mancata proroga del 29 1 quater.

Di cosa si tratta?

Il 29 1 quater obbliga ogni N.c.c. a parcheggiare solo in una rimessa, ad aprire una sede in ogni Comune che ha rilasciato l’autorizzazione, a procedure di accesso “inverosimili” alle attuali 300 Z.T.L. di 8.000 Comuni, a prendere prenotazioni solo in una rimessa, a compilare assurdi foglio servizio cartacei con dati sensibili, etc

Un atto legislativo che sarebbe una mazzata agli NCC, sempre più in competizioni con vari soggetti alternativi, oltre piattaforme tecnologiche e abusivi.

Qual è la richiesta degli NCC?

“SERVE UNA PROROGA PER PRODURRE INSIEME UNA GIUSTA RIFORMA” e proseguono con l’invito alla mobilitazione senza distinzione

“TUTTI INSIEME, TUTTI UNITI, TUTTI PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA COL SENSO DI RESPONSABILITA’ CHE CONTRADDISTINGUE I N.C.C.    

TUTTI PRESENTI, CONTRO IL 29 1 QUATER, PER ANDARE TUTTI UNITI ALLA GRANDE MANIFESTAZIONE DI GIOVEDI’ 29/11/2018 A ROMA

organizzazione coordinamento unitario Associazioni Noleggiatori Italiani”

Altri che manifestano

One thought on “La rabbia degli NCC che scrivono a Di Maio e Salvini

  1. Penso che l’entrata in vigore della legge 29/1 quater possa essere la situazione meno peggio…anche per fare un po di pulizia di tutte le autorizzazioni arrivate a milano e roma da tutte le regioni d’italia… rispetto alla totale apertura che certi sindacati auspicano… favorendo le multinazionali che non pagano le tasse neanche in italia stravolgendo il mondo del noleggio con conducente con quello del taxi. Constattando che queste multinazionali favoriscono i soggetti che gli mettono a disposizione numerose auto per ridurre alla fame sia i padroncini… che i poveri dipendenti che mettono alla guida…

Lascia un commento