TERNATE E VARANO BORGHI SARANNO UN UNICO COMUNE

L'avviso è ufficiale, e la questione è nota anche se il passaggio non è ne semplice ne indolore. Pensateci bene, di due comuni uno solo, primo aspetto non da poco come si chiamerà? Il nome indica l'oggetto ed è un primo scoglio che dovrà accontentare i cittadini di entrambi i comuni senza che la nuova denominazione, vada a intaccare origini e tradizioni. Ternate Varano Borghi sembrerebbe, ma perchè non il contrario? [gallery ids="70044"] Poi ci sarà il quesito refe...

L'avviso è ufficiale, e la questione è nota anche se il passaggio non è ne semplice ne indolore. Pensateci bene, di due comuni uno solo, primo aspetto non da poco come si chiamerà? Il nome indica l'oggetto ed è un primo scoglio che dovrà accontentare i cittadini di entrambi i comuni senza che la nuova denominazione, vada a intaccare origini e tradizioni. Ternate Varano Borghi sembrerebbe, ma perchè non il contrario? [gallery ids="70044"] Poi ci sarà il quesito referendario da sottoporre ai cittadini.(La legge regionale (comma 6 articolo 9 ter) stabilisce che l’esito del referendum comunale debba intendersi favorevole al processo di fusione in caso di conseguimento, in ogni Comune interessato, della maggioranza dei voti validi favorevolmente espressi.). Si dovranno assumere altre persone, per es. un vigile. Chi è a capo di un ufficio cosa farà? Farà il numero due col nuovo comune? Chi lavora in un certo settore magari sarà in esubero e dovrà occuparsi di altro? I sindaco e la giunta  dovranno tenere conto di tutto il territorio e non solo di quello di provenienza.

Non esattamente una passeggiata poi fare il bilancio e tenere conto dei due precedenti e andando alle cose piccole che sono importanti per la comunità: le scuole locali saranno accorpate, le poste, la raccolta della spazzatura, ecc.

Aggiungiamo tutte le particolarità locali, le feste e gli eventi dovranno essere fatti tenendo conto di tutto il territorio e delle associazioni presenti che magari avranno anche loro difficoltà logistiche, come i negozi e gli artigiani del territorio. Verrà comunque anche il nodo dei documenti che andranno rifatti e aggiornati senza costi e dureranno fino alla naturale scadenza.   Se cliccate, potete scaricare il file completo Giuseppe Criseo Varese Press Una prova difficile ma l'iter è avviato, vediamo come:   Avvio iter (ai sensi della L.R. 15.12.2006 n.29 così come modificata dalla L.R. 06.07.2017 n.17) con deliberazione di Consiglio comunale di tutti i Comuni interessati al processo di fusione con: ? approvazione studio di fattibilità; ? indicazione proposta di denominazione del nuovo Comune (Ternate Varano Borghi); ? approvazione del quesito referendario (fusione e denominazione); ? avvio fase di confronto preliminare (almeno 60 giorni) ed indicazione del termine di presentazione delle osservazioni e dei contributi (venerdì 16.03.2018); ? nomina commissione consultiva per l’esame delle osservazioni e preparazione delle controdeduzioni (Sindaco + 3 Consiglieri per ogni Comune).   AVVISO DI AVVIO PROCEDIMENTO FUSIONE COMUNI TERNATE E VARANO BORGHI Si avvisano i cittadini che con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 1 del 8 gennaio 2018 è stato avviato il procedimento per la fusione dei Comuni di Ternate e Varano Borghi, ai sensi dell'art. 7bis della Legge Regionale n. 29/2006, modificata dalla Legge 6 luglio 2017, n. 17. Chiunque avesse interesse, può presentare osservazioni e proposte sull'iniziativa entro VENERDI' 16 MARZO 2018. Allegati: File 1. AVVIO AL PROCEDIMENTO DI FUSIONE 2. DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE 3. ALLEGATO A DOCUMENTO DI SINTESI 4. ALLEGATO B DICHIARAZIONE DI VOTO 5. ALLEGATO C STUDIO DI FATTIBILITA' 6. ALLEGATO D PLANIMETRIE