"campagna" diciamo "in difesa della lingua italiana

riceviamo e pubblichiamo Complimenti per l'iniziativa editoriale.... fra le altre iniziative e battaglie "veritiere", perché non fate anche una "campagna" diciamo "in difesa della lingua italiana"..approfondendo il fenomeno ed il peso dell'interferenza dell'inglese nella nostra quotidianità??? Anche dal punto di vista (oltre che quantitativo) direi sociologico e antropologico...per esempio la mancanza di ogni "resistenza" o opposizione all'invadenza dell'inglese da parte degli italiani (anzi ...

riceviamo e pubblichiamo Complimenti per l'iniziativa editoriale.... fra le altre iniziative e battaglie "veritiere", perché non fate anche una "campagna" diciamo "in difesa della lingua italiana"..approfondendo il fenomeno ed il peso dell'interferenza dell'inglese nella nostra quotidianità??? Anche dal punto di vista (oltre che quantitativo) direi sociologico e antropologico...per esempio la mancanza di ogni "resistenza" o opposizione all'invadenza dell'inglese da parte degli italiani (anzi la rincorsa all'inglese)....a differenza, per es., dei francesi....Perché facciamo a gara per usare l'inglese?...Perché chiamiamo il giorno della fertilità: "fertility day" ?? Perché quel pretino di Mentana ha cominciato a dire "scaut founding" al posto di raccolta fondi (a proposito del terremoto di Amatrice)....Per favore qualcuno glielo dica!!!!!che è "ridicolo"!!!! Prendiamo per esempio la parola endorsement (adesso molto di moda....moda è la parola chiave....gli italiani al di là di tutto seguono la moda del momento).....ogni mezzo busto televisivo la usa ...sembra che glielo abbia ordinato il dottore ...: dal solito pretino Mentana...alla brava Gruber...a tutti i giornali....allo stesso Crozza (abilissimo caricaturista.....per il resto mediocre). Il bello è che endorsement (che significa apprezzamento, indicazione ecc..) metà degli italiani non sa cosa significhi (ormai l'avrà dedotto) e chi lo sa ...non sa scriverlo!!! La cosa, se non facesse "soffrire", è persino ridicola....come è ridicolo dire rumors al posto del bellissimo voci....o sentiment (direi che si è persa, oltre la dignità - ma gli itliani non sono quelli che hanno coperto le statue alla visita del presidente iraniano- anche il senso del ridicolo) ...editor, competitor.... Per non parlare del finale suadente delle frasi in inglese in coda a quasi tutta la pubblicità....Cosa intendono i pubblicitari ...perché mettono questo finale alla pubblicità??? Le allego un articolo che scrissi anni fa.....Ormai non c'è speranza!!!! Sergio Samori'. ALLEGATO: Forli' 20,01,2016 In una sua recente trasmissione Lilly Gruber ha detto che l'inglese è una lingua bellissima. Mi permetto di dissentire...soprattutto nella versione americana è ORRIBILE (va be' che la moda ci fa assuefare a tutto: ricordate le prime volte di whow (pronuncia: uau)....allora suonava malissimo alle orecchie degli italiani...adesso un po' meno...anzi). Tornando all'americano parlato: tempo fa ero in autobus con due signore americane loquaci dietro di me...vi assicuro: INSOPPORTABILE CON QUELLA ERRE "ARROTOLATA".....credo di aver cambiato sedile. Per precisare : l'inglese, così sintetico, è perfetto nelle canzoni rock e veloci (come l'italiano nella lirica).....poi sono affabili per gli italiani molti nomi di persona e cognomi altosonanti (Callagan....Palmerston ecc.ecc.)...cosi' come nomi di località, di città ecc...BASTA!!!..NIENTE ALTRO!!! Stiamo assistendo al fenomeno (direi da INDAGINE SOCIOLOGICA SERIA nelle sue motivazioni ecc. ) dell'invasione di parole inglesi inframezzate alla lingua italiana..cui gli italiani non fanno nessuna resistenza (a differenza dei francesi, non rendendosi neanche conto che la lingua è tutto o quasi per l'identità nazionale...se, per es., uno straniero parla benissimo l'italiano lo senti subito piu' "vicino")....rasentando a mio avviso anche il ridicolo....penso a due bambini miei vicini di casa...uno (poverino) è stato chiamato Jason...e la bambina Taylor....(ho "avvisato " gli stupefatti genitori che Taylor significa sarto)...ci siamo persino inventati delle finte parole inglesi tipo footing che gli inglesi non usano ne' conoscono..a Bologna hanno chiamato la costruenda sopraelevata: people mover (mover nel dizionario inglese non esiste).. e non oso ripetere come hanno chiamato la loro corsa podistica!!!!..INCREDIBILI PROVINCIALI... ..I Boy Scouts hanno indetto il Madonna Day....un carrozziere di Forli' si è denominato "Erbacci Motors"....così come un bar dei dintorni è bar Rossi's....o le pulizie alla stazione di Forli' le fanno uomini con tute gialle, con scritto in grande : cleaning service.....assistance......un camion aveva la scritta: "Marini components" ..per non parlare degli assessorati al welfare e cosi' via ( a proposito dei vari day ...il Tg 2 ha titolato tempo fa a proposito della ricorrenza dell'associazione cattolica Opus Dei ...: Opus Day ....Lo giuro!!!). D'altronde il Pippo Baudo nazionale tempo fa disse:... "...dietro le quinte...per capirci :. nel backstage!"...ha detto proprio cosi' : "per capirci"!!. a Forli' hanno chiamato il centro studentesco: hub teaching!!! Pietà!!! Ormai tantissime parole sono di ordinario uso (ed il piu' delle volte anche quando un tempo si sarebbe usato e trovato un termine nostrano!!!!) : ho fatto il ceck per il tale gate....lo screening....il ticket al box-office; il compound (che poi sarebbe il quartier generale)...low cost,... store, free, food , breefing, follower, fashion (non so se l'ho scritto bene) ...una full immersion in un workshop.... White list....match (non è forse piu' bello :incontro????)....start-up....bellissimo: outsourcing.....open...sale....flash-mob (non ho ancora capito bene cosa sia)...show-cooking (capirai!!!)..claim...MOOD....slow-food....low-cost....last minut ..(parole che pronunciamo naturalmente malissimo...facendo crepar dal ridere gli inglesi......pensate a come pronunciano in TV: turn over, COSì COME è SCRITTO.) hair-stylist (per nobilitare il proprio mestiere).....snack.....short list.....trend.....SOLD OUT (esaurito: finish!!!) ...Insomma. se il treno fosse inventato adesso lo chiameremmo TRAIN... Quella vecchietta che in treno al cellulare ha detto sei volte :OK-OK....OK..OK.....OK...OK!!!!! ...senza pudore!!!!! Il paradosso di tutto ciò è che la maggioranza dei suddetti italiani, se incontra turisti inglesi che chiedono un informazione, non capiscono niente né sanno rispondere!!! I nostri parlamentari (specchio della nazione..) hanno abolito le "interpellanze ed interrogazioni" col question time.....chissà cosa credevano di migliorare!!!! In realtà tutto ciò è indice innanzitutto di provincialismo mediocre, di stupidità ed ignoranza (si parla tanto di italianità ultimamente e non si capisce che per l'identità nazionale la lingua è tutto o quasi), di mancanza di un minimo di dignità nazionale, di mancanza di senso estetico e persino del senso del ridicolo. Chiamare torta: CAKE ....è il colmo Penso anche alle molte parole di origine latina (entrate in Inghilterra coi Normanni e ritornate da noi): alcune incredibili; penso a rumors (al posto del musicale voci".) ..a sentiment.....a competitor...(mi raccomando: l'importante è che manchi la italianissima vocale finale)...editor....fiction (che geni abbandonare :sceneggiato) ...social..format...report (al posto di resoconto)..come ci piace: location....lo stesso coach ....orienteering (cosa avrà di piu' bello di orientamento)...convention (vuoi mettere!!!)...governance (purtroppo non ce ne libereremo piu'!!!)...merchandizing (che poi è il piu' semplice : mercanzia)...pronunciare poi radio: redio (alla Stanlio ed Olio) è senza vergogna!!!! ...nomination...compilation (nei dischi di musica leggera..:è abbastanza comico come termine...)....INTELLIGENCE (ma: i servizi segreti che fine hanno fatto??) .excalation (insostituibile!!!)...supporter....stylist...penalty (ridatemi :rigore)...le finali in ing ci fanno poi impazzire: trecking.jogging, canoing...shopping...packagging (ma non è piu' "bello": confezionamento???)....!!! ...stolking (non aspettavamo altro!!!) Oppure piu' sono brutte e piu' le usiamo : bird watching....melting pot...patchwork.....know-how...Non ho ancora capito cosa significhi la T di t-shirt....o teen-agers (???)....Un mio impiegato mi presentò una relazione con scritto all'inizio : Abstract...!!! (al osto di prefazione...). Non c'è pubblicità televisiva che non finisca con suadenti frasi in inglese....ma cosa significa???? Quando ho sentito chiamare il salotto living ho avuto un dolore quasi fisico....a show- room e outlet mi sono ormi abituato Per non parlare dei nostri mezzi busti televisivi....che invece di preoccuparsi di farsi capire dalla massa di vecchietti che guardano la Tv (loro principale funzione)...si credono snob usando termini come "moral suasion"....bellissimo poi "endorsement"...non c'è uno che non usi 'sto termine per dire apprezzamento, indicazione....tutti, senza eccezione...rappresentanti degni di un popolo di "modaioli"...share (dicono: la percentuale di share...che poi è una specie di ripetizione )...adesso l'ultima (che piace tanto a Renzi-viva l'Italia): step child adoption......cacchio che leader!!!..così come foreign fighters (vorrei sapere quanti italiani lo sanno scrivere correttamente)...hot-spot!!! Non ho parole....mi scuso per il mio coming out ...ma dovevo fare questo outing....che tristezza ..vedo tutto cool...che voleva dire grigio...anche se adesso ha cambiato significato. Concludo con quell'anziana turista tedesca in riviera che, leggendo tutte le parole inglesi sulla spiaggia. beach ..toys ...beach wolley (che poi sarebbe pallavolo....coi bambini che dicono out al posto di fuori...fra l'altro piu' "faticoso" da pronunciare, dovendo aprire tutta la bocca...) e cosi' via ...disse : "ma perché abbandonate la vostra bella lingua???"---- -Risposta : "PERCHE' SIAMO DEI CRETINI" sergio samori' campagna a difesa della lingua italiana? Lettera firmata