Atterraggio d'emergenza per passeggeri molestatori, aereo diretto a Las Vegas

Sicurezza in volo. Passeggeri molesti sul volo Thomas Cook Airlines: l'aereo costretto ad atterraggio d'emergenza. Cinque giovani britannici sono stati arrestati dalla polizia perché "perturbatori e molesti". L'aereo, diretto a Las Vegas, è stato costretto a cambiare rotta e ad atterrare nell', dove i cinque sono stati presi in custodia dalla polizia canadese Cinque passeggeri sono stati arrestati perché "perturbatori e molesti" su un volo tra Gran Bretagna e Las Vegas. Il l...

Sicurezza in volo. Passeggeri molesti sul volo Thomas Cook Airlines: l'aereo costretto ad atterraggio d'emergenza. Cinque giovani britannici sono stati arrestati dalla polizia perché "perturbatori e molesti". L'aereo, diretto a Las Vegas, è stato costretto a cambiare rotta e ad atterrare nell', dove i cinque sono stati presi in custodia dalla polizia canadese Cinque passeggeri sono stati arrestati perché "perturbatori e molesti" su un volo tra Gran Bretagna e Las Vegas. Il loro comportamento ha costretto il pilota negli Stati Uniti a deviare all'aeroporto internazionale di Winnipeg in Manitoba, dove la polizia canadese ha preso in custodia i cinque. Il portavoce dell'aeroporto Tyler MacAfee ha confermato l'episodio accaduto venerdì. "L'aeroporto è stato informato che un aereo della compagnia britannica Thomas Cook Airlines, partito da Manchester e diretto a Las Vegas, è stato deviato su Winnipeg perchè " passeggeri a bordo hanno causato problemi". Una volta a terra, i cinque sono stati ammanettati e condotti fuori dall'aereo dagli agenti senza opporre resistenza. Due i capi di imputazione per comportamento violento e per aver messo in pericolo l'aeromobile. L'aereo è stato quindi in grado di partire per Las Vegas. Non si conoscono, almeno per ora, i motivi che hanno scatenato il comportamento provocatore dei cinque,osserva Giovanni D'Agata, presidente dello “ Sportello dei Diritti”. Anche se per molti il viaggio in aereo è un'esperienza rilassante, per altri decisamente diventa un incubo. Turbolenze e vuoti d'aria sono indubbiamente fastidiosi quando si viaggia in aereo, ma a rendere un volo davvero insopportabile, più delle condizioni atmosferiche, è il comportamento degli altri passeggeri difficilmente digeribile nel piccolo abitacolo di un velivolo. Ormai non è solo una percezione di insicurezza: se questi episodi sono così frequenti, la percezione diventa certezza. Lecce, 25 marzo 2018