Dopo la bomba Maradona, poi quella Careca, il razzo Bin Laden, ora pure Kim 'o coreano

Dopo la bomba Maradona, poi quella Careca, il razzo Bin Laden,.Dopo la bomba Maradona, poi quella Careca, il razzo Bin Laden, stavolta il botto dell'anno è Kim 'o coreano, un ordigno pericoloso che porta il nome del dittatore coreano Kim Jong Un.     Inoltre l'ultimo botto è diventato anche un personaggio finito nel presepe napoletano di Via San Gregorio Armeno, raffigurato proprio con un missile fra le mani. Un petardo decisamente molto pericoloso, a di...

Dopo la bomba Maradona, poi quella Careca, il razzo Bin Laden,.Dopo la bomba Maradona, poi quella Careca, il razzo Bin Laden, stavolta il botto dell'anno è Kim 'o coreano, un ordigno pericoloso che porta il nome del dittatore coreano Kim Jong Un.

 

 

Inoltre l'ultimo botto è diventato anche un personaggio finito nel presepe napoletano di Via San Gregorio Armeno, raffigurato proprio con un missile fra le mani.

Un petardo decisamente molto pericoloso, a differenza invece dell'innocuo botto colorato, chiamato Mertens, in onore del calciatore belga.

 

Sono già stati sequestrati oltre sei tonnellate di questi botti esplosivi pericolosissimi, con la speranza che anche quest’anno non avvengano decessi e amputazioni per chi si diverte e maneggia questi veri e propri ordigni.