Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Gallarate,” Duemilalibri “sono da record

Gallarate: Duemilalibri edizione del ventennale
Gallarate: Duemilalibri edizione del ventennale

Dieci giorni senza sosta di eventi e incontri con gli autori per un totale di 78 appuntamenti. Oltre 6mila presenze alle presentazioni, più di 1.500 studenti gallaratesi coinvolti; 45mila persone raggiunte via Facebook con gli eventi giornali e i programmi di giornata; undici diverse location; quattro mostre.

I numeri dell’edizione del ventennale di Duemilalibri sono da record. Ma l’assessore alla Cultura, Massimo Palazzi, va oltre le cifre, <pur importanti>. <Abbiamo proposto un programma molto diversificato in grado di rivolgersi a un pubblico eterogeneo, dal punto di vista anagrafico e da quello dell’interesse culturale: la soddisfazione è avere incontrato il favore di tante persone diverse, abbiamo visto molte “facce nuove” rispetto a quelle che da sempre prendono parte a queste rassegne. Questo è un risultato molto importante, come è importante che gli autori, a partire da quelli più noti, siamo intervenuti con grande entusiasmo e disponibilità, dimostrando di conoscere a prezzare la nostra manifestazione. Ciò significa avere ben seminato in questi 20 anni e soprattutto ci dà lo slancio per proseguire su questa strada, tenendo viva Duemilalibri tutto l’anno con eventi a tema che possono contare su un brand ormai conosciuto e considerato ovunque>.

L’assessore ha presenziato a quasi tutti gli appuntamenti, sempre introducendo di persona gli autori. <Ogni incontro mi ha lasciato qualcosa, ma se proprio devo fotografare qualche momento in particolare, scelgo l’evento con le astrofisiche Amalia Ercoli Finzi e Patrizia Caraveo, reso unico dall’esposizione di un frammento di pietra lunare, portata al Condominio dall’associazione Asimof. Altri tre momenti che non dimenticherò sono le anteprime con una partecipazione di pubblico davvero straordinaria, l’intenso intervento di Maris Martini (sorella del Cardinale Carlo Maria Martini) e la tavola rotonda su “Storia: il passato del futuro” con il Teatro del Popolo pieno di cittadini e di studenti intervenuti su loro richiesta>.

Da parte dell’esponente della giunta Cassani ci sono anche le “menzioni speciali” che vanno alla serata dedicata alla storia del tessile gallaratese e alla presentazione dei libri di storia locale <che hanno visto la partecipazione spontanea di tantissimi ragazzi>, alla qualificatissima platea per l’incontro con Galli della Loggia e ai convegni del 25 novembre in occasione della giornata contra la violenza alle donne <che hanno richiamato tutti assieme professionisti, studenti e tanti gallaratesi>.

Infine, da parte dell’assessore Palazzi, un ringraziamento speciale alla squadra: <Il lavoro della dirigente e del personale dell’ufficio Cultura, della biblioteca e del Sistema bibliotecario Panizzi è stato straordinario. Così come è stato fondamentale l’apporto delle librerie, a partire da Biblos, passando da Carù fino ad arrivare a Millestorie. Se il bilancio di questa edizione di Duemilalibri è più che positivo, il merito va sicuramente condiviso con loro>.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento