Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Conte rischia l’incriminazione per il MES

di Giuseppe Criseo

“Clamoroso! Sul #Mes, Giuseppe #Conte ha violato una Legge dello Stato. Nello specifico, l’art. 5 della Legge n. 234/2012. Ora deve dimettersi.
Le opposizioni presentino mozione di sfiducia.
Articolo a firma mia e di Becchi come da articolo https://scenarieconomici.it/clamoroso-sul-mes-conte-ha-palesemente-violato-una-legge-dello-stato-ora-deve-dimettersi-di-p-becchi-e-g-palma/?fbclid=IwAR1zfp_DlSkHbovy8hsssIfpUJ6r1GFIktnKfn9Q9WuHYydNMAjquRHhHm0

Quale potrebbe essere l’articolo violato?

L’ Articolo 264 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Infedeltà in affari di Stato

Il Parlamento non può essere estromesso dalle trattative dell’Italia con l’Europa, pure i grillini non sono d’accordo sulla firma di eventuali modifiche.

Cosa è il MES? Il MES sostituisce il Fondo europeo di stabilità finanziaria (FESF) e il Meccanismo europeo di stabilizzazione finanziaria (MESF), nati per salvare dall’insolvenza gli stati di Portogallo e Irlanda, investiti dalla crisi economico-finanziaria.[8] Il MES è attivo da luglio 2012 con una capacità di oltre 650 miliardi di euro, compresi i fondi residui dal fondo temporaneo europeo, pari a 250-300 miliardi.

Cosa può fare?

Il fondo emette prestiti (concessi a tassi fissi o variabili) per assicurare assistenza finanziaria ai paesi in difficoltà e acquista titoli sul mercato primario (contestualmente all’attivazione del programma Outright Monetary Transaction), ma a condizioni molto severe.

Lega e Cinquestelle non hanno dato mandato a Conte a Giugno e Conte non poteva fare accordi saltando i principali “azionisti”.

Il MES può addirittura rivolgersi a privati, ma questi non lavorano gratis:

” Il fondo potrà concludere intese o accordi finanziari anche con istituzioni finanziarie e istituti privati. È previsto l’appoggio anche delle banche private nel fornire aiuto agli stati in difficoltà. In caso di insolvenza di uno Stato finanziato dallo MES, quest’ultimo avrà diritto a essere rimborsato prima dei creditori privati” (wikipedia).

Ricordiamo tutti le condizioni dettate alla Grecia, l’Italia non può fare la stessa fine.

Speriamo che i Cinquestelle proseguono nella linea che emerge in queste ore.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento