Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Dedica a l’unico uomo (M), Amore e sogni di una giovane ragazza innamorata

Il nostro corpo ed il nostro cuore non soffrono di autocombustione, solo una cosa che si chiama amore può far ardere il nostro intero organismo.

Provare sensazioni incomprensibili… a chi non ha mai amato sembra quasi un virus quando la provi.

All’esterno ci sono persone che non comprendono il significato della parola stessa. Quell’emozione che provi nell’incrociare il suo sguardo, quell’emozione che provi alla sua carezza alle sue parole sussurrate e non…

Alle vostre risate a crepapelle, esplorare posti inusuali, partire in piena notte ed andare in un posto lontano da tutti e tutto, stare in qualsiasi posto sentendosi a casa, convivere e sognare una famiglia insieme.

Non manca niente, hai tutto quello che ti serve, dentro una bolla di cristallo stai vivendo una magia che non pensavi nemmeno potesse esistere. Ti lasci andare completamente nelle sue braccia che ti avvolgano.

Senti il suo cuore ed il tuo battere in sinfonia, non nel significato della parola stessa, ma per come in quel momento ti senti in paradiso e sai che anche per lui è così.

Abbracciarlo taglia il fiato ogni volta, travolgente non vorresti mollarlo più. Urlarmi contro e travolgersi poco dopo a vicenda, fare cose sconsiderate per guardarvi negli occhi e pensare: <<tu sei come me>>

Viaggiare, lasciare ricordi in ogni posto che visiti. Rendere quegli attimi infiniti. Ballare in mezzo ad un parcheggio con una complicità inspiegabile, entrare di negozio in negozio per prepararti ad una serata che non ti aspettavi. Vivere ogni giorno a pieno.

Amore folle? Si proprio questo, quello che divampa e non puoi fermarlo con niente. Esistono questi amori per i quali daresti te stesso per rendere l’altro felice.

La pazzia vive in ognuno di noi, ammettiamolo. La difficoltà é trovare l’altra metà che lo sia con te. E noi ne siamo testimoni.

Rebecca Bessi

Please follow and like us:
error

Lascia un commento