Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Fumo in cabina durante il volo: aereo Swiss per Roma deve tornare a Zurigo

Momenti di panico questa mattina per i 92 passeggeri del volo Zurigo-Roma di Swiss. A causa del fumo in cabina, il velivolo è dovuto ritornare a Zurigo subito dopo la partenza. L’aereo è decollato alle 7:40 dall’aeroporto di Kloten (ZH) ed è atterrato alle 7:51, ha dichiarato una portavoce di Swiss. Per i passeggeri diretti a Roma è stato organizzato un volo sostitutivo che si è alzato in volo alle 9:40. Il velivolo è un Airbus A321, diverso dagli A220 rimasti a terra nei giorni scorsi per controlli ai motori, poi rivelatisi perfettamente in regola. Fuoco e fumo sono tra gli incidenti più pericolosi a bordo degli aerei, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,e sono quindi sempre trattati preventivamente dagli equipaggi come emergenza di alto livello, anche se successivamente si scopre che il problema è innocuo. Un atterraggio immediato è la procedura standard a meno che la fonte del fumo non possa essere localizzata e arrestata immediatamente.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento