Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

I DISASTROSI RISULTATI DELL’ AUSTERITY E DELL’ EURO

UNA CONDANNA SENZA APPELLO.

Dopo circa venti anni il disastro provocato dai Trattati UE, e euro, sono tangibili, più che visibili. Caos, impoverimento dei cittadini, governi servi che producono schiavi.Il neoliberismo che la fa da padrone, si salva il lavoro non il posto di lavoro, che sciocchezza, come si fa a dire operai che producono lavatrici, a metterli a produrre computer o tecnologie avanzate. I fans di questi governanti sono come le tre scimmiette NON VEDO, NON SENTO, MA DIGITO ca…te.
L’ultima manovra finanziaria del Conte bis….ci chiamano idioti e pure applaudiamo, sindrome di stoccolma?Lotta al contante, rimpinguando le banche che con il drenaggio commissioni sulla carta di credito e la vendita dei pos, fanno affaroni, il commerciante vessato non sopravvive, la tracciabilità sulle spese ci controlla in tutto il nostro quotidiano, e poi parlano di privacy………..
Mi chiedevo, ma per chiedere il Bis, se vado al teatro o al ristorante ecc., l’Opera o il cibo , mi deve proprio essere piaciuto, qui il bis considerando il primo disastro chi lo ha chiesto?
Amici miei RICORDO A TUTTI NOI che
LA SOVRANITÀ NON È FINE A SE STESSA.
LA SOVRANITÀ È AL SERVIZIO DEL POPOLO.
Nell’ordinamento post-capitalista lo scopo dell’economia è unicamente quello di soddisfare la domanda e i bisogni della gente. Quindi la produzione non è fine a se stessa e non serve gli interessi del capitale.
Spezzando il monopolio finanziario capitalista, si arresta la diabolica spirale di distruzione del mondo che diventa un movimento circolare costruttivo. Con la soluzione naturale del problema sociale, scompaiono i redditi parassitari e ognuno riceve per intero quanto gli spetta per il lavoro compiuto. Non esistendo più la disoccupazione, anche coloro che oggi sono costretti a fare lavori inutili o socialmente dannosi possono trovare occupazioni utili e soddisfacenti.
By Hausman
Fermiamoli, il tempo sta per scadere , e “chi vuol esser lieto sia…… di doman non c’è certezza.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento