Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Regione Lombardia stanzia 26,5 milioni per incentivare il rinnovo del parco auto

Regione Lombardia ha rinnovato gli incentivi per favorire il rinnovo del parco auto circolante sul proprio territorio. Gli incentivi vanno da 8.000 euro per un’auto elettrica con la rottamazione di una più inquinante (benzina fino a Euro 2 o diesel fino a Euro 5), via via decrescenti per le auto ibride o anche solo a motore termico, purché rientranti nelle soglie di emissioni previste fino ad un minimo di 2.000 euro.

Il bando “Rinnova autovetture”, appena pubblicato dalla Regione Lombardia è destinato a chi intende sostituire la propria auto con un’altra più “pulita”, nuova o anche usata e arriva in concomitanza con i nuovi divieti antismog scattati l’1 ottobre 2019 in tutta la regione e diventati ancora più aspri a Milano (dove l’Area B ha di fatto fermato anche le diesel Euro 4).

Per accedere agli incentivi, le emissioni di anidride carbonica non devono superare i 130 g/km, mentre quelle degli ossidi d’azoto (NOx) non devono essere superiori a 126 mg/km. I bonus previsti da Regione Lombardia si possono cumulare con quelli erogati dallo Stato, giungendo fino ad un totale di 14.000 euro per un’auto elettrica.

La Regione per il rinnovo del parco auto ha stanziato 26,5 milioni di euro, di cui 8,5 destinati alle imprese e 18 milioni ai privati, suddivisi in 5 milioni per il 2019 e 13 per il 2020. Oltre alla rottamazione (o radiazione in caso di esportazione) si deve essere residenti in Lombardia. Inoltre, l’auto acquistata dev’essere scontata dal concessionario almeno del 12% rispetto al prezzo di listino (oppure di almeno 2.000 euro per i veicoli elettrici puri) per evitare che i concessionari e le Case puntino su listini più elevati, similmente a quanto già fatto dall’Emilia Romagna, dove il bonus regionale destinato alle auto a gas, ibride ed elettriche è vincolato a uno sconto del 15% del prezzo.

La domanda, valida fino a esaurimento delle risorse, deve essere inoltrata dal 15 ottobre 2019 al 30 settembre 2020, esclusivamente in via telematica tramite la piattaforma “Bandi online” della regione, previa registrazione gratuita al sito.

Per chi non volesse o non potesse cambiare il proprio vecchio autoveicolo, Regione Lombardia ha lanciato la campagna “Move-In”, che previa l’installazione di una sorta di scatola nera, una franchigia di fino a 7.000 km l’anno (9.000 per i veicoli commerciali) di circolazione per i residenti che possiedono auto inquinanti. Il dispositivo permette di dimostrare la propria percorrenza in auto per chi fa un uso moderato dell’auto, come tanti anziani.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento