Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Bimba di due anni chiede alla mamma lo smartphone per giocare e compra un divano.

Il cellulare o smartphone che dir si voglia, messo nelle mani sbagliate può diventare un bel problema. Può, perchè la storia che state per leggere questa volta ha un lieto fine. Ne sa qualcosa una mamma come tante, che alle continue richieste della figlioletta di 2 anni, non ha potuto negarle il cellulare per giocare. Forse per farla smettere di urlare e piangere, o solo perché intenerita dai suoi occhioni dolci. Fatto sta che la bimba ha inspiegabilmente acquistato un divano dal noto sito di e-commerce, “Amazon”.

L’inconsapevole mamma si è accorta solo qualche giorno dopo dell’acquisto non voluto, grazie ad una notifica sullo smartphone. Ha provato ad annullare l’ordine ma il divano era già in consegna e non ha potuto nemmeno rispedirlo al mittente, dovendo pagare un costo di spedizione molto alto.

La storia (vera), succede in California ad Isabel McNein per mano della figlioletta Rayna. E’ bastato un semplice click per far arrivare un divano a tre posti grgio del valore di 400 dollari alla sfortunata mamma. Dopo essere venuti a conoscenza di quanto successo, i dirigenti di Amazon, hanno deciso di lasciarle il divano e di rimborsarle anche l’intero importo pagato.

Una bimba sfortunata o molto furba. Fatto sta che di certo il cellulare della mamma non lo toccherà di certo più.

Nicola Scillitani

Please follow and like us:
error

Lascia un commento