Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Ciclopedonale sì, ma in sicurezza

Premesso che la lega di Malnate è ben felice che sia stata realizzata una struttura per i cittadini che collega s. Salvatore a Malnate.
Quest’opera ha però visto nel tempo diverse incongruenze portate avanti dall’Amministrazione e ci sembra doveroso sottolineare innanzitutto che questa pista ciclopedonale ha avuto un canale privilegiato rispetto a tutte le altre opere che invece sono confluite nel PUMS (voluto per avere una visione organica di tutto il Paese) e noi riteniamo sia stato esclusivamente per motivazioni elettorali.

Nonostante tutta la fretta iniziale per portare avanti questo progetto si sono comunque riscontrati diversi problemi progettuali e conseguenti rallentamenti di realizzazione.

Ora viene inaugurata ma con diversi problemi di sicurezza per cui abbiamo presentato una mozione al primo cc. utile affinché si intervenga tempestivamente.

Nel tratto in cui la strada scende verso il fiume Quadronna, vi era un restringimento pericoloso; occasione ottima di sistemazione del tratto poteva essere colta durante i lavori di allargamento della strada per la pista ciclopedonale, invece quel tratto di strada non solo non è stato allargato ma ora l’effetto imbuto é fortemente accentuato ed é diventato estremamente pericoloso.
Oltre a ciò non è stata posta nessuna segnaletica adeguata che lo annunci e nemmeno un invito a rallentare; inoltre il guard rail non è a norma per i motociclisti e tutto questo coinvolge, in termini di responsabilità, il Comune sul fronte sicurezza.
Forse, con meno fretta, si poteva ragionare con lungimiranza durante i lavori per la pista e adeguare la carreggiata. Chiederemo tutto questo noi con una mozione.

lega_mozione_settembre_2019_ciclopedonale

Please follow and like us:
error

Lascia un commento