Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Malnate, porte aperte ai giovanissimi

Porte aperte ai cittadini (anche giovanissimi) che vogliono collaborare con l’Amministrazione per migliorare la città. Si parte da un progetto ecologico di due studentesse

“L’ascolto è stato un pilastro della nostra campagna elettorale e non voglio fermarmi” dichiara il sindaco Irene Bellifemine che ha incontrato nel suo ufficio due giovanissime studentesse malnatesi desiderose di condividere un progetto sul tema della sostenibilità ecologica. 
L’idea è piaciuta e potrebbe nascere un ciclo di incontri e conferenze per sensibilizzare il pubblico di tutte le fasce d’età seguendo le modalità del fortunato progetto Edu-SELFIE che negli anni scorsi è riuscito a portare a Malnate nomi illustri nel campo della formazione digitale, sociologia, forze dell’ordine e sistemi educativi con l’obiettivo di dare a ragazzi e genitori gli strumenti adatti ad affrontare le nuove insidie di web e social media. “Queste giovani ragazze ci hanno esposto un’ottima idea e sono sicura che con la collaborazione del Patto di Comunità e dei numerosi soggetti del terriorio, dalla scuola alle associazioni, si potrà creare una rassegna davvero interessate e utile su un tema urgente e attualissimo come la sostenibilità ambientale e il nostro impatto sulla natura” conclude Bellifemine. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento