Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

ROMA, CONVEGNO SUL FENOMENO “BLUE WHALE” ALLA CAMERA DEI DEPUTATI


Blue Whale, un fenomeno sociale preoccupante? Se ne parlerà giovedì 19 settembre in occasione del convegno “Blue Whale, la verità e la tutela del minore”, organizzato dal dottor Stefano Callipo, Presidente dell’Osservatorio Violenza e Suicidio, dalle ore 9,30 alle ore 19, presso la sala del Refettorio, Palazzo Macuto, Camera dei Deputati. Un’iniziativa che si preannuncia attuale e molto interessante. Il convegno si propone di fare chiarezza in merito alla notizia diffusa da diverse trasmissioni televisive, secondo cui alcuni suicidi avvenuti in Italia sarebbero legati al fenomeno del Blu Whale: fenomeno che miete ogni anno circa 4mila vittime.
Sul tema, sottolinea il giudice Valerio de Gioia: “Con l’occasione, illustrerò i contenuti della sentenza 57503 del 23 novembre 2017 con la quale la V sezione penale della Corte di Cassazione ha escluso che l’invio alla partecipazione al “gioco” venuto alla ribalta nel 2016 chiamato Blue Whale Challenge (“balena blu”) integri il delitto di istigazione al suicidio di cui all’art. 580 c.p., sanzionando, tale disposizione “… l’istigazione al suicidio a condizione che la stessa venga accolta e il suicidio si verifichi o quantomeno il suicida, fallendo nel suo intento, si procuri una lesione grave o gravissima”.
“L’ambito di tipicità disegnato dal legislatore – continua de Gioia – esclude, dunque, non solo la rilevanza penale dell’istigazione in quanto tale, ma anche dell’istigazione accolta cui non consegua la realizzazione di alcun tentativo di suicidio ed addirittura di quella seguita dall’esecuzione da parte della vittima del proposito suicida da cui derivino, però, solo lesioni lievi o lievissime”. Durante il convegno, de Gioia presenterà in anteprima assoluta, unitamente al coautore, l’avvocato Gian Ettore Gassani, Presidente dell’Associazione Matrimonialisti Italiani, il volume “Codice Rosso”, edito da LaTribuna editore, contenente disposizioni a tutela delle vittime cosiddette vulnerabili. L’iniziativa del 19 settembre, inoltre, vedrà la presenza di autorevoli esponenti come giuristi, psicologi e giornalisti in un leale confronto sul preoccupante fenomeno delle Fake News: sarà presente anche la dottoressa Adriana Pannitteri, Giornalista TG1 Rai che di tale opera ha scritto la prefazione.
Di Carol maritato

Please follow and like us:
error

Lascia un commento