Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

“Banco dei desideri”,campagna nazionale delle Librerie Feltrinelli e Mission Bambini Onlus

Le Librerie Feltrinelli e Mission Bambini Onlus hanno realizzato una campagna a livello nazionale dal titolo “Banco dei desideri” per donare gioia a quelle tante famiglie con figli che devono far fronte a difficoltà economiche o a condizioni di disagio.
L’iniziativa coinvolge 49 punti vendita LaFeltrinelli in tutta Italia e a Varese Mission Bambini ha deciso di sostenere Il Ponte del Sorriso, quale beneficiaria della raccolta di materiale didattico e per i laboratori creativi.
Il 14 e il 15 settembre all’ingresso del negozio LaFeltrinelli in Corso Aldo Moro 3, i volontari distribuiranno delle shopper appositamente destinate al “Banco dei desideri”, che si potranno riempire a piacimento con libri, giocattoli e cartoleria, che verranno poi utilizzati nelle sale gioco dei reparti pediatrici dove Il Ponte del Sorriso è presente.
Sono diverse migliaia i bambini che, ogni anno, devono purtroppo essere ricoverati in ospedale. A tutti questi bambini Il Ponte del Sorriso garantisce attività ludiche, educative e di accoglienza per aiutarli a guarire giocando così come contribuisce alle necessità della Scuola presente in reparto. Tutti i giorni servono carta, cartoncino, colori, pennarelli, tempere, colle, forbici, giochi ecc., per i quali Il Ponte del Sorriso spende oltre 10mila euro all’anno.
Sostenere Il Ponte del Sorriso significa dunque scegliere il sorriso dei bambini in ospedale.
Il “Banco dei desideri” è un’occasione per fare doppiamente bene: ai bambini ricoverati nelle Pediatrie della Provincia di Varese e alla causa sostenuta da Mission Bambini, impegnata da oltre 10 anni nello sviluppo di servizi alla prima infanzia altamente inclusivi e accessibili. Senza dimenticare che il dono rende felice anche chi lo fa.
L’elenco completo dei punti vendita laFeltrinelli e degli enti beneficiari che aderiscono all’iniziativa è consultabile sul sito internet www.missionbambini.org

Please follow and like us:
error

Lascia un commento