Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Italiani che spostano attività in Romania

Ristorante aperto con 50 mila euro, licenze, burocrazia ( un mese e mezzo), fuggono in tanti dall’Italia perchè il boom c’è in Romania

La differenza del costo dell’energia, delle tasse, la burocrazia spinge ad emigrare.

Se ne è parlato nel 2015, ma l’esodo prosegue

Con 500 euro si vive in Romania e per questo si investe nei seguenti settori:

Agricoltura e industria, Commercio: opportunità reali, Edilizia, Trasporti e infrastrutture (fotovoltaico) e mercato immobiliare, Energia e fonti rinnovabili (eolico)

Il Governo Romeno, negli ultimi tempi ha capito che per fare in modo che l’economia locale abbia forti segnali di ripresa in tutti i settori economici, c’è bisogno di incentivare gli investitori stranieri ad investire in Romania proponendogli una serie di vantaggi e agevolazioni fiscali.

Per questo motivo, molte aziende italiane e non solo, per far quadrare il loro conti e con propostiti speculativi hanno trasferito in Romania le loro aziende, dove trovano vantaggi, ridurre i costi di gestione e di manodopera, principalmente è il loro scopo principale, così viene descritto nel sito https://www.finanziamentipergiovani.it/investire-in-romania.html

Please follow and like us:
error

Lascia un commento