Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Festa Swing per il 10° anniversario della residenza per disabili “Isa Tanzi” di Cassano Magnago


Sabato 14 settembre alle ore 21 presso il Parco della Magana a Cassano Magnago si festeggia a ritmo di Swing con la TnB Swing Band i 10 anni della residenza Isa Tanzi della Coop. Sociale Solidarietà e Servizi.

COSA: A 10 anni dall’apertura della Residenza Isa Tanzi,  la comunità Cassanese si unisce in festa ai ragazzi disabili che ci vivono. La casa è gestita dalla Cooperativa Sociale bustocca “Solidarietà e Servizi” che in Cassano Magnago ha trovato la propria città “adottiva”.


COS’È ISA TANZI: la Residenza Isa Tanzi è un servizio residenziale che accoglie 12 persone con disabilità cognitiva spesso correlata a problemi mentali. In 10 anni sono 25 le persone che hanno vissuto in Residenza Tanzi. Alcuni di loro, come Giancarlo sono ancora qui e considerano la Residenza come la propria casa, altri come Laura, Tatiana, Giorgio, Claudio e Vincenzo l’hanno lasciata per andare a vivere in contesti ancora più autonomi, “Appartamenti Protetti” che la Cooperativa ha aperto nel corso degli anni per rispondere ai bisogni di maggior autonomia delle persone disabili.


TERRITORIALITÀ: Tanti sono i servizi che la Cooperativa offre ai cittadini cassanesi (e non solo) con disabilità: il Centro Diurno e la Comunità Socio Sanitaria di via Garibaldi, ma anche il Servizio di Inserimento Lavorativo che si occupa del collocamento mirato di persone disabili e svantaggiate presso le aziende del territorio.

VOLONTARI E CITTADINANZA ATTIVA (CERCASI): Giacomo Borghi, responsabile della Cooperativa che da anni è coinvolto nei Servizi per la disabilità e l’autismo, sottolinea l’importanza del legame con il territorio e la capacità di fare rete per continuare a offrire Servizi di qualità in un momento storico in cui tanta è la fatica di istituzioni e cittadini a trovare le risorse economiche. È significativa la partecipazione attiva e l’apertura alle associazioni di volontariato, i gruppi e le parrocchie. Il contributo dei volontari è rilevante per le persone con disabilità, che grazie a loro, possono accedere a tantissime proposte per il tempo libero: dalle vacanze alle gite passando per feste e cene ma anche proposte di attività “impegnative” come il cimentarsi in opere teatrali! In particolare la collaborazione con i volontari dell’Associazione Famiglie Persone Disabili (AFPD) è stata per i nostri ragazzi occasione di apertura e per instaurare relazioni significative che durano da anni.

GAZEBO INFORMATIVO: Sempre di più l’opera dei volontari, sarà decisiva nel mantenere alta la qualità di Servizi gestiti da professionisti. Per questa ragione sabato 14 durante il concerto della TnB Band allestiremo un gazebo dove oltre a regalare dei simpatici gadget ci sarà la possibilità di dare la propria disponibilità a diventare un volontario!

ORIGINI: Se la Residenza è oggi una realtà affermata si deve anche al contributo di tanti singoli cittadini, a partire dall’Architetto Maffiolini, che a ricordo della moglie a cui è intitolata la Residenza, contribuì significativamente alla realizzazione della stessa,  donando la bellissima Madonna del Sassello, un’opera d’arte che accoglie chi arriva in Residenza illuminandosi al buio grazie alla pietra opalescente in cui è scolpita.

OBIETTIVI: “Qui ad Isa Tanzi le persone trovano una casa accogliente con operatori qualificati che aiutano i ragazzi disabili nel raggiungere gli obiettivi del proprio progetto di vita, ciascuno secondo le proprie capacità, ma per tutti puntando a favorirne il più possibile l’autonomia” afferma Gian Piero Colombo, coordinatore della residenza.


REALTÀ POSITIVA: C’è infatti chi – terminata l’esperienza in residenza – si è sposato e ha messo su famiglia. Insomma una casa accogliente ma che non vuole essere la soluzione definitiva per le persone che decidono di farvi parte, spesso giovani e con una gran voglia di mettersi in gioco e dimostrare di poter raggiungere traguardi importanti come trovare un posto di lavoro o più semplicemente imparare ad usare i mezzi pubblici o far parte di una compagnia teatrale.


SINTESI FINALE: L’appuntamento è dunque con il concerto swing che si terrà al Parco della Magana, cuore verde della città, sabato 14 settembre alle ore 21.00 e sarà proprio l’occasione per conoscere i ragazzi e gli operatori della Residenza che sorge proprio di fronte alla Villa del Parco. Dagli anno ’20 in poi lo swing italiano e internazionale: da “Un bacio a mezzanotte” a “Tu vuò fa l’Americano” a “Blue moon” allieteranno la festa!

In caso di maltempo l’evento si svolgerà presso l’Oratorio San Carlo di via L. Da Vinci 8, Cassano Magnago.

Per maggiori informazioni: solidarietaeservizi.it
Evento sulla pagina Facebook : Solidarietà e Servizi

Please follow and like us:
error

Lascia un commento