Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Gallarate, Cassani scrive a Mattarella

Mattarella alle toghe: attenti ai social
Mattarella alle toghe: attenti ai social

Caro Presidente Mattarella,

leggo dalle dichiarazioni di Di Maio che oggi verrà alle consultazioni a dirle che l’accordo per le poltrone con il Partito Democratico è stato trovato.

Non si aspetti che le chiariscano qual è l’idea che hanno per il Paese, perché non è ancora chiaro quale sia il programma di Governo.
Tuttavia non si preoccupi: sulle 800 nomine pubbliche in società statali, CSM etc. da fare nei prossimi mesi riusciranno certamente ad accordarsi.

Come Premier il nome è quello di Giuseppe Conte, se lo ricorda? Già premier di un governo sovranista (Lega-M5S) e ora a poche ore di distanza prontissimo a guidare un governo filo-europeista (PD-M5S).

Quindi, mancherebbe solo un suo avallo a questo nuovo governo… e poi? E poi c’è comunque una consultazione più autorevole della sua: quella della semiseria piattaforma Rousseau, ovvero il Blog dei Cinque Stelle.

Caro Presidente, o meglio mi consenta, caro Sergio, è risaputo che lei è stato un iscritto del Partito Democratico e possiamo immaginare che non le dispiacerebbe vedere i suoi colleghi di partito ancora al governo. Detto ciò non pensa che sia ridicolo che si neghi la possibilità al Popolo italiano di votare mentre dobbiamo aspettare che una piattaforma privata e non sicura (per stessa ammissione del Garante della Privacy) detti le sorti del Paese con una consultazione online?

E quando tra 10 giorni il popolo grillino (se i risultati del sondaggio non verranno “pilotati”) dirà che, nonostante il suo autorevole assenso al Conte-bis, questo “governo dei poltronari” non s’ha da fare, che succederà?

Se avesse sciolto le camere l’8 agosto saremmo potuti andare al voto ad ottobre… domani faccia finta di dimenticare la sua provenienza politica e si ricordi che è il Presidente di tutti gli italiani. Italiani che da 2 anni a oggi hanno scelto di dare fiducia in tutte le Regioni in cui si è votato e alle Europee alla Lega e a Matteo Salvini.

Sia il Popolo a scegliere chi deve governare il Paese e non il Blog del Movimento 5 Stelle.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento