Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Somma Lombardo: centro del calciomercato interista

Somma Lombardo: centro del calciomercato interista
Somma Lombardo: centro del calciomercato interista

Beppe Marotta da anni ha un posto segreto dove da anni, quando ancora era dirigente della Juve, incontra calciatori e procuratori per siglare gli accordi segreti del calciomercato ed è in una villa a Somma Lombardo.

L’amministratore delegato dell’Inter organizzerebbe incontri con calciatori e procuratori in una villa di Somma Lombardo dove avrebbe messo a segno anche clamorosi colpi di mercato.

Sembra che Marotta abbia scelto la villa vicino a Malpensa per questioni logistiche e di riservatezza e perché l’ambiente, oltre ad essere vicinissimo all’aeroporto della Malpensa è anche bonificato da microfoni e telecamere e sconosciuto ai giornalisti sportivi sempre alla ricerca di chiacchiere.

Le voci della presenza di Marotta ultimamente circolano con insistenza a Somma e si mormora che sia stato qui che il dirigente avesse incontrato il procuratore di Mario Balotelli Mino Raiola, ma anche che sia stato il luogo in cui si sono svolti le fasi cruciali del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Il legame tra l’Inter e Somma Lombardo si perde nella notte dei tempi quando il 5 novembre del 1909 in via Vittorio Emanuele, ora via Melzi, al numero quattro, nacque Angelo Moratti, presidente della Grande Inter, che li visse per molti anni con la sua famiglia.

Moratti rimase molto legato a Somma tanto da tornarvi talvolta con Herrera e i suoi campioni (Suarez, Mazzola, Corso) a tirare quattro calci al pallone al “Pedroni” e in cambio la città gli ha dedicato una via del centro,

Please follow and like us:
error

Lascia un commento