Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Busto, distributore di sigarette vandalizzato

La titolare Tiziana colombo dice:

«Il mio distributore di sigarette – spiega – Una macchina che costa 36mila euro e che, già in passato, mi è stata devastata. Qualcuno l’ha presa a calci indossando scarponi da sci e poi ha terminato utilizzando gli sci stessi, la notte della Vigilia di Natale»

600 euro di mancato incasso in una notte, dopo la bravata di ieri sera,  “Voglio che qualcuno mi ripaghi del danno subito” aggiunge la sig. Colombo.

Non è che l’ultimo atto vandalico a opera di ragazzini che per divertirsi provocano danni ad attività che rimangono aperte con grandi difficoltà ( nella maggior parte dei casi) per il costo degli affitti e degli oneri e costi burocratici di questa Italia sempre più in affanno.

Ai costi abituali i commercianti devono aggiungere il costo e la manutenzione delle telecamere che nel caso specifico si attivano se sollecitate con movimenti improvvisi ( calci) e di cui si vantano pure.

Una società di gente malata e superficiale che spera sempre di farla franca, dimenticandosi che “il grande fratello” spia tutto e tutti e questo monitoraggio che talvolta è opprimente ( supermercati, operatori telefonici, ecc.) talvolta è utile a rintracciare gli autori delle bravate che sono denunciati e dovranno rispondere.

La commerciante, Tiziana Colombo, ha postato nel suo profilo facebook, il video che ha ripreso la scena e in cui si vede una ragazza ridere, circondata da altri.

La denuncia e la richiesta danni farà maturare la loro coscienza? Di sicuro provocherà lo svuotamento del loro portafoglio …

Please follow and like us:
error

Lascia un commento