Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Lettera aperta al Presidente Fontana.

Attilio Fontana
Attilio Fontana

Ill.mo presidente, le scrivo da cittadino, ma attento conoscitore delle vicende della funivia di Monteviasco e di tutti i passaggi istituzionali e non, oltre che di tutti i soggetti politici e tecnici impegnati nella stessa.
Dopo tanta pazienza di un esasperata comunità le chiedo una brusca accelerazione a compenso del danno da loro subito per cause a non addebitabili agli stessi.
Come da me richiesto agli albori della disgrazia, ma anche di recente al Consigliere Cosentino, è necessario che un elicottero sostituisca in servizio di trasporto passeggeri, che inevitabilmente è venuto a mancare.
Apprezzo l’intervento economico messo a disposizione da Regione per il ripristino della linea funiviaria ma è necessario fare di più. Imprimere un cambio di passo nell’iter degli accordi e nel disbrigo delle interlocuzioni con il ministero è ormai indispensabile e questo è il momento che lei con le sue importanti capacità, si occupi personalmente, se non altro di monitorare da vicino la questione, stimolando un rapido lieto fine.
Confido nella sua sensibilità e mi permetto di invitarla a visitare questo splendido borgo, magari non appena sarà attivato il servizio di collegamento aereo finché non si ripristini la normalità.

Gianfranco Cipriano

Please follow and like us:
error

Lascia un commento