Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Gornate Olona, visita al monastero di Torba

“APERTO PER RESTAURI”AL MONASTERO DI TORBA 

Speciali visite agli scavi archeologici in corso al complesso dalla storia millenaria
a cura del team dell’Università degli Studi di Padova impegnato nell’attività di ricerca 

dal 28 agosto al 18 settembre 2019
Monastero di Torba, Gornate Olona (VA)Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano

Il Monastero di Torba, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Gornate Olona (VA) e parte di un parco archeologico riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, offre l’opportunità di visitare in via eccezionale un cantiere di scavo archeologico aperto, per osservare da vicino lo scrupoloso lavoro degli esperti e, chissà, essere testimoni di sorprendenti scoperte. Mercoledì 28 e venerdì 30 agosto; mercoledì 4, venerdì 6, mercoledì 11, venerdì 13 e mercoledì 18 settembre 2019 alle ore 15, gli archeologi dell’Università degli Studi di Padova, impegnati sul campo nell’attività di scavo, saranno a disposizione per accompagnare i visitatori tra i resti e i reperti che affiorano dal complesso e dal territorio circostante e racconteranno la storia millenaria di Torba attraverso i loro recenti ritrovamenti.

Il sito, avamposto militare romano e longobardo lungo le mura dell’antica Castelseprio e dall’VIII secolo oasi di preghiera delle monache benedettine, è ora interessato dalla sesta campagna di scavi: le prime, a partire dal 2014, hanno portato alla luce un ambiente funerario a nord della chiesa di Santa Maria e un grande edificio altomedievale all’esterno delle mura; nel 2017 è iniziato lo scavo della torre e dell’edificio del monastero. Con la campagna 2018 è ripresa la ricerca all’interno della torre per aprire un nuovo settore davanti alla facciata dove nel 1978 era stato trovato, a ben quattro metri di profondità, in uno strato di età longobarda, la sepoltura di un cavallo; alla luce della rilevazione di una cavità rettangolare attigua alla Torre, la campagna 2019 intende verificare la possibilità di collegare la sepoltura del cavallo a una specifica ritualità, che troverebbe corrispondenza in alcuni cimiteri longobardi.

Le speciali visite “Aperto per restauri” nel perimetro del Monastero di Torba saranno guidate da studenti e ricercatori nell’ambito della sesta campagna di indagini archeologiche sul Bene promossa dal FAI in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova – Dipartimento Beni Culturali, Archeologia, Storia dell’Arte, del Cinema e della Musica sotto la direzione scientifica della professoressa Alexandra Chavarria e con la consulenza del professor Gian Pietro Brogiolo.

L’iniziativa è resa possibile dal contributo a valere sul Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale 2014-2020 di Regione Lombardia nell’ambito del progetto di rete “Varese 4U – Archeo”.

* * * * *

Giorni e orari: mercoledì 28 e venerdì 30 agosto; mercoledì 4, venerdì 6, mercoledì 11, venerdì 13 e mercoledì 18 settembre 2019 alle ore 15

La visita è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso al monastero

Biglietti: Intero: € 7; Ridotto (6-18 anni e studenti universitari fino a 25 anni): € 3,50; Iscritti FAI e residenti comune di Gornate Olona: gratuito

Informazioni: Monastero di Torba, via Stazione 2, Gornate Olona (VA); faitorba@fondoambiente.it; 0331 820301

www.fondoambiente.it

Please follow and like us:
error

Lascia un commento