Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Homepal, esercizio abusivo della professione confermato dalla CCIAA MiMB

La CCIAA MiMB ha confermato la sanzione per esercizio abusivo della professione inflitta a Homepal. Il portale ha infatti percepito per anni compensi non dovuti in quanto non abilitato all’esercizio della mediazione come previsto dalla Legge 39/89. Pertanto, chiunque abbia pagato Homepal a conclusione di una compravendita o di una locazione può richiedere la restituzione di quanto riconosciuto per affari siglati fino al 17 gennaio 2019. Dopo questa data, infatti, Homepal ha visto bene di regolarizzarsi come agenzia immobiliare – nonostante per anni abbia impostato tutta la propria campagna informativa denigrando in modo evidente proprio la categoria degli Agenti Immobiliari, ma fino ad allora nulla era dovuto. Sanzione amministrativa e denuncia per esercizio abusivo della professione. Così la CCIAA MiMBLo ha accolto l’esposto della Consulta delle Federazioni degli Agenti Immobiliari creando anche un significativo precedente per un mercato non sempre rispettoso delle regole e della leale concorrenza. Invitiamo tutti gli Associati a farne oggetto di comunicazione soprattutto ai Clienti / Consumatori.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento