Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

M5S Lombardia. Pedemontana è la madre di tutte le fregature

riceviamo e pubblichiamo

“La madre di tutte le fregature si chiama Pedemontana. Per trovare un partner privato disposto a rischiare grosso per completare la restante parte di Pedemontana con questo assestamento si garantisce dal 2025 al 2044 l’esborso di 30 milioni annui di integrazione dei ricavi in modo da rendere bancabile l’opera (stimata in 2,5 miliardi).

Insomma siccome non si trova nessuno disposto a rischiare per realizzare la Pedemontana la Lombardia garantisce il pagamento di 600 milioni in 20 anni per un’opera troppo costosa quanto inutile. Non solo quei 600 milioni potrebbero essere spesi in modo diverso, ma il rischio è che trasferendo la proprietà di Serravalle a Ferrovie Nord e facendo quindi realizzare Pedemontana ad un soggetto pseudo privato, si sottrae a qualsiasi controllo pubblico la realizzazione di un’opera che in futuro costerà ai contribuenti almeno 600 milioni di euro”, così Marco Fumagalli, capogruppo del M5S Lombardia, commenta le dichiarazioni del Presidente della Lombardia Attilio Fontana su Pedemontana.

PEDEMONTANA: FONTANA “BENE SBLOCCO, RISOLTA QUESTIONE DIFFICILE”

MILANO (ITALPRESS) – “C’e’ stato sicuramente uno sblocco per

quanto riguarda la Pedemontana, proprio in queste ore si e’ giunti

a un accordo con Strabag e una questione che sembrava cosi’

difficile da risolvere siamo invece riusciti a gestirla in modo

ottimale, tanto per noi quanto per Strabag. Dunque ora ci si puo’

concentrare nella preparazione del bando di gara per il proseguo

della realizzazione”. Cosi’ il presidente della Regione Lombardia

Attilio Fontana a margine della conferenza di presentazione

dell’iniziativa “Cuori in corsa”. (ITALPRESS)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento