Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

FIACCOLATA BORSELLINO – CONSIGLIERE COSENTINO A PALERMO: “BISOGNA LOTTARE ALL’INTERNO DEL SISTEMA

FIACCOLATA BORSELLINO – CONSIGLIERE COSENTINO A PALERMO: “BISOGNA LOTTARE ALL’INTERNO DEL SISTEMA, L’INCONTRO CON SALVATORE NON LO DIMENTICHERÒ” Ieri sera si è svolta a Palermo, come ogni anno, la fiaccolata in ricordo del giudice Paolo Borsellino organizzata dal “Forum 19 Luglio” (comitato che raggruppa trasversalmente associazioni, movimenti ed istituzioni) e “Comunità ‘92” (coordinamento che unisce le anime della destra siciliana ideatrici della manifestazione).Tra gli oltre mille partecipanti e i tanti comuni aderenti, era presente anche Giacomo Cosentino, Consigliere Regionale della Lombardia e coordinatore regionale del movimento politico Lombardia Ideale, vicino al Governatore Fontana e a Matteo Salvini. Durante la serata Cosentino ha avuto modo di incontrare Salvatore Borsellino, fratello di Paolo. “Quest’anno è stato per me ancora più emozionante essere a Palermo, in via d’Amelio, a ricordare Paolo Borsellino. È il primo anno che vengo da Consigliere Regionale e quindi ho rappresentato anche i lombardi che stanno dalla parte del bene.” Dichiara Cosentino e prosegue raccontando l’incontro col fratello del Giudice Borsellino  “Ho avuto l’onore di incontrare Salvatore Borsellino e mi ha chiesto cosa ci facevo lì. Gli ho risposto che suo fratello è un punto di riferimento imprescindibile della mia azione politica e mi dà coraggio per combattere tante ingiustizie. Mi ha toccato la testa con la mano, ha sorriso e mi ha detto “grazie”. Questo momento lo porterò sempre dentro di me.” Conclude Cosentino: “Ormai è palese che ha uccidere il Giudice Borsellino non sia stata solo la mafia, questo significa che la nostra lotta per la giustizia sociale deve proseguire all’interno del sistema politico – statale. Possiamo vincere.”

Please follow and like us:
error

Lascia un commento