Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Sicurezza carceri, 115 nuovi agenti di polizia penitenziaria assunti in Lombardia

Maggiore sicurezza, ma anche migliore qualità della vita per i detenuti e per chi lavora all’interno delle strutture penitenziarie. In quest’ottica il governo annuncia un piano di assunzioni straordinario, per quanto riguarda gli organici della polizia penitenziaria su scala nazionale. 1162 nuovi agenti in tutta Italia. 115 in Lombardia. Risorse che saranno operative già dal prossimo 31 luglio.

“Con questo piano di assunzioni, il governo risponde, concretamente, al problema legato alle difficoltà d’organico spesso denunciato dai responsabili delle stesse strutture penitenziarie. A Milano e provincia saranno assunti diciotto nuovi agenti. Per l’esattezza, quattro saranno stanziati presso il carcere di Bollate, quattro presso San Vittore, cinque a Busto Arsizio e altri cinque presso la struttura di Opera” spiega il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Massimo De Rosa. “Siamo soliti ripete che è dovere di chi amministra mettere chi si occupa di sicurezza, nella migliore condizione possibile per svolgere il proprio fondamentale dovere. Con questo piano di assunzioni andiamo dritti in questa direzione. Più agenti significa un lavoro migliore e, in quest’ambito, un lavoro migliore può significare, oltre ad un maggior senso di sicurezza per chi lavora all’interno delle strutture, anche una migliore possibilità di reinserimento per i detenuti” conclude De Rosa.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento