Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Chernobyl rientrano in patria i bambini ospiti a Busto Arsizio

I bambini di Chernobyl all’alzabandiera con gli Alpini

Come ogni anno, anche per questa estate, Busto Arsizio grazie ad A.U.Ba.M. (Associazione Umanitaria Pro Bambini nel Mondo) ospita 39 bambini provenienti da Chernobyl. La vacanza italiana per questi bambini, iniziata domenica 9 giugno e che terminerà il 14 luglio, ha diversi scopi come racconta nel video Antonio Tosi, instancabile presidente di A.U.Ba.M. Numerosi sono stati gli eventi a cui i bambini e le bambine di Chernobyl, ospiti presso famiglie della zona, hanno partecipato: il laboratorio a Somma Lombardo di “Radici nel Fiume”dove, con materiale di riciclo, hanno costruito aquiloni e barchette che poi hanno fatto navigare nel fiume, la  visita al museo dell’Alfa Romeo, il pomeriggio in piscina al Village “Idea Verde” e la tanto attesa cena con il “Gruppo Alpini di Busto Arsizio” con inni italiano e ucraino, alza bandiera e, quest’anno, al posto dei piatti tradizionali, hamburger e patatine, come piacciono ai bambini (video con intervista al Presidente Franco Montalto) Chernobyl, con la  serie televisiva andata in onda su Sky Atlantic, è un tema nuovamente di attualità, la speranza di Antonio Tosi è che altre famiglie si rendano disponibili ad ospitare i bambini.. A dicembre A.U.Ba.M. inizierà a organizzare il soggiorno estivo del 2020 e si aspettano nuove numerosi adesioni.

Gianni Armiraglio

Intervista a Franco Montalto e Antonio Tosi
Please follow and like us:
error

Lascia un commento