Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

GSH SEMPIONE 82 AI VERTICI ITALIANI.

MARCANTOGNINI RITOCCA IL RECORD MONDIALE
DEI 400 MT T63 E ZANI SEGNA IL NUOVO RECORD ITALIANO DEI 400 MT T33.

Brillanti risultati degli atleti FISPES ai Campionati Italiani Assoluti
di atletica leggera che si sono svolti il 6 e 7 Luglio a Lido di Jesolo (VE). Il
Gsh Sempione scende in campo con 9 atleti e tutti conquistano il podio,
vincendo ben 11 titoli italiani,6 medaglie d’argento e 2 medaglie di bronzo.

A completare gli ottimi risultati sono arrivati anche il record mondiale
nei 400 mt piani T63 con Lorenzo Marcantognini che con il tempo di
1’14”35 abbassa il suo precedente primato di 1’17”74 stabilito un mese fa al
Grand Prix di Grosseto e il nuovo record Italiano sempre nei 400 mt T33 di Nicholas
Zani
che polverizzava di oltre 4” quello precedente di 1’50”01 stabilito
anche da lui a Grosseto, fermando il cronometro a 1’45”31. Inoltre Marcantognini
vince anche la medaglia d’argento nei 100 mt (T63) e Zani il titolo Italiano
nei 100 e nei 200 mt (T33).

Andrea Terraneo (T35) vince l’oro nei 100 mt, nei 400 mt e nel salto in
lungo dove segna con 3,47 mt la miglior prestazione di categoria;

Stefano Gori (T11) si laurea campione italiano nei 100 e 200 mt;

Riccardo Bagaini (T47) oro nei 200 e 400 mt dove stabilisce il tempo di 53”35 suo
PB e minimo per Tokio 2020;

Stefano Bertola (F32) argento nel disco, peso e clava;

Nicola Tortora (F55) argento nel peso e nel giavellotto;

Cristian Guizzardi (F55) medaglia di bronzo nel peso e Cristina Scazzosi (T13)
sempre medaglia di bronzo nei 200 mt.

Alla manifestazione hanno partecipato ben 145 atleti in rappresentanza
di 40 Società.

Ad accompagnare il gruppo a Jesolo i dirigenti e accompagnatori: Giuseppe
Bottani, Monia Orsi, Patrizio Andreoli, Barbara Saccà, Silvano Bagaini, Flavio Ranghino
ed Elisabetta Saccà insieme ad alcuni genitori.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento