Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Parabiago, progetto inclusione

Comune, Cooperativa Sociale KCS Caregiver e Avis promossi da Fondazione Ticino Olona per un progetto di inclusione e coesione sociale dedicato alle persone anziane. 13mila euro il finanziamento ottenuto.

– Partendo dalle esperienze innovative di cura verso gli ospiti della casa di riposo Albergo del Nonno e Centro Diurno promosse negli scorsi anni dall’Amministrazione comunale, quest’anno la Cooperativa KCS Caregiver, in collaborazione con Avis Parabiago e Comune, ha presentato un progetto più articolato sulla cura, valorizzazione e coesione sociale delle persone anziane.

KCS caregiver, che lo scorso anno ha ottenuto un contributo pari a 5mila euro per un progetto dedicato esclusivamente agli Ospiti della “RSA Albergo del Nonno” e del CDI Ermanno Donati, sviluppato sulla Pet Therapy con i due asinelli Cipollina e Anisa, a nome del Direttore di Filiale dott. Stefano Carminati, si è resa ben disponibile a partecipare ad un progetto più ampio che coinvolgesse direttamente sia l’Amministrazione Comunale, sia altre Associazioni del territorio in modo da estendere la ricaduta positiva della realizzazione di progetti con così evidenti finalità di cura, ma anche sociali.

Il nuovo progetto è stato battezzato con il nome di “Le relazioni che curano cultura inclusiva, cura e valorizzazione delle persone anziane per sviluppare coesione sociale” e ha ottenuto 13mila euro di contributo (su 26mila euro di costi di realizzazione) partecipando al bando sociale 2019/1 “Sostegno alla fragilità, alla marginalità e al welfare” promosso da Fondazione Ticino Olona. Le attività previste si svolgeranno a partire dal mese di luglio 2019 fino a dicembre 2020 e proporranno momenti diversi tra cui laboratori d’arte, pet therapy con gli asini, attività con le scuole locali e altro ancora. L’obiettivo principale sarà quello di stimolare la memoria, sia con esperienze che recuperano i ricordi, sia attraverso occasioni per poterla tramandare ai più giovani.

“Dopo la positiva esperienza degli anni scorsi -dichiara l’Assessore e vice Sindaco Elisa Lonati- quest’anno i progetti che coinvolgeranno gli anziani della casa di riposo e del centro diurno comunali, vedono la compartecipazione di Avis Parabiago e della Cooperativa Sociale KCS Caregiver come capofila di progetto. Inoltre, il finanziamento ottenuto partecipando al bando di Fondazione Ticino Olona, ci permetterà di contenere i costi offrendo ai nostri anziani esperienze innovative nella loro cura. Un grazie a quanti si impegnano nel quotidiano per arrivare a questi obiettivi.”.

Anche il Sindaco Raffaele Cucchi si dice soddisfatto dei servizi di cura rivolti alle persone anziane: “La cura dell’anziano non richiede solo assistenza sanitaria e medica, ma può essere arricchita con proposte diverse volte al miglioramento della qualità di vita. Nasce da questi propositi la scelta dell’Amministrazione di sostenere il più possibile progetti come questo. Una scelta che viene confermata dai controlli costanti effettuati dall’Ats Milano che ogni volta ci promuove con punteggi di livello sui servizi offerti che toccano il 98,9%. Significa serietà nella gestione della casa di riposo comunale e competenza del personale che ci lavora.”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento