Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Fiume Po, Lombardia, patrimonio Unesco e strategico da salvaguardare

“Un giusto riconoscimento per l’intero Paese e piu’ specificatamente per la Lombardia.

Un patrimonio naturale, quello del fiume Po, da salvaguardare, che riveste un’importanza eccezionale e strategica per diversi settori della nostra regione: l’ambiente, il turismo, l’agricoltura.

Esprimo, dunque, grande soddisfazione per una decisione giusta emeritata”. Cosi’ Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, commenta la scelta del Consiglio internazionale del Programma Mab (Man and biosphere) dell’Unesco di proclamare due nuovi siti italiani riserve mondiali Unesco: la riserva “Po Grande” e le Alpi Giulie.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento. In Regione Lombardia- chiosa l’assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo – abbiamo avviato in maniera sistematica un’azione di tutela della natura e della biodiversità anche nell’area del Fiume Po in cui sono presenti siti di Natura 2000, Zone di protezione speciale, riserve naturali e zone speciali di conservazione.

Da sempre collaboriamo con Piemonte, Emilia Romagna e Veneto per preservare la biodiversità in questa area, in un’ottica di sviluppo sostenibile”

Please follow and like us:

Lascia un commento