Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Malpensa, bambina di 11 anni usata come corriere della droga

Una bambina di undici anni è stata usata come corriere della droga e ha percorso un volo da Lima, in Perù, a Malpensa con scalo a Madrid.

In seguito ai controlli delle liste di volo sulle tratte aeree considerate maggiormente a rischio, i militari hanno notato l’insolita presenza a bordo di una bimba che viaggiava da sola.

Insospettiti dal fatto che la ragazzina viaggiasse non accompagnata dai familiari, i militari della guardia di finanza di Malpensa, di concerto con i funzionari dell’agenzia delle dogane, hanno controllato attentamente i bagagli della ragazzina e trovato dodici oggetti di artigianato locale peruviano (4 monili in legno, 7 quadri in stoffa con raffigurazioni sacre ed una madonnina in ceramica), tutti contenenti una sostanza di colore bianco presumibilmente riconducibile a sostanza stupefacente di tipo cocaina per un peso complessivo di due grammi e mezzo.

La sostanza stupefacente – si legge in una nota riportata da Il Giornale – è stata sottoposta a sequestro. Solo in seguito a specifiche disposizioni del pm del Tribunale dei minori di Milano, Maria Saracino, e una volta verificato che la madre che attendeva la bambina fuori la sala arrivi non avesse carichi penali pendenti con la giustizia italiana, si è deciso di affidarle la minore.

I bagagli sono stati recuperati dal nastro trasportatore al fine di non turbare in alcun modo la minore. Il traffico di stupefacenti provenienti dall’estero non risparmia quindi neanche i minorenni, usati come corrieri.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento