Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Gallarate: iniziata la ristrutturazione della caserma dei Carabinieri

Gallarate: iniziata la ristrutturazione della caserma dei Carabinieri
La Caserma dei Carabinieri

I tanto attesi lavori nella Caserma di Largo Verotti che riguardano la bonifica del tetto in eternit e l’apertura di un nuovo ingresso sono iniziati il giorno 17

Un intervento atteso da anni dai militari dell’Arma, costretti a convivere con la vecchia copertura in eternit e con un’area di ricevimento dei cittadini non a norma, in base ai criteri di sicurezza che prevedono nella caserma la separazione delle zone di accesso al pubblico da quelle degli uffici.
“Si tratta”, spiega l’assessore ai Lavori pubblico Sandro Rech, “di lavori necessari, sempre rimandati dalle passate amministrazioni, che la giunta Cassani ha invece inserito tra le priorità, prevedendo una cifra importante per il bilancio cittadino ma che è stata ritenuta doverosa dato il grande impegno la professionalità messa in campo dagli uomini del capitano Russo. L’esborso per le casse comunali sarà di 133mila euro”. E’ questa la cifra di aggiudicazione dell’intervento tramite bando.
“Oltre rimuovere l’eternit, che sarà sostituito con materiali adeguati, verrà realizzata una vera e proprio sala d’attesa, non più direttamente collegata al resto della struttura. Siamo certi”, prosegue l’esponente della giunta di centrodestra, “dell’utilità a favore della comunità di questa opera: il pubblico sarà infatti ricevuto in un ambiente più accogliente. E, allo stesso tempo, si garantirà maggiore protezione ai piantoni, che oggi si trovano faccia a faccia con chiunque entri in caserma”.
I lavori dovrebbero terminare entro settembre. Durante tutto il periodo di apertura del cantiere, l’attività della Compagnia e della Stazione non subirà alcuna sospensione. Anche la rimozione delle grandi antenne, spostate per consentire la bonifica del tetto, non comprometterà l’attività della centrale operativa.
La Compagnia dei carabinieri di Gallarate ha un territorio di competenza vastissimo, che si estende da Gallarate a Ispra (305 chilometri quadrati). I militari agli ordini del capitano Matteo Russo, sono 200, dislocati in 10 diverse stazioni, compresa quella dell’aeroporto della Malpensa.

Please follow and like us:

Lascia un commento