Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Cassano Magnago, Mimmo Mottura attacca sullo spostamento della farmacia

Mimmo Mottura

Torna prepotentemente di attualità lo spostamento della farmacia comunale da San Giulio alle vicinanze del Tigros, con la dichiarazione di Mimmo Mottura, capogruppo in consiglio comunale di “In movimento per Cassano Magnago”.

Secondo Mottura, se tutti gli istituti di credito cittadini interpellati non hanno sottoscritto la richiesta di finanziamento giunta dall’Amministrazione Poliseno e dalla società municipalizzata del Comune, la Cms, un motivo ci sarà. «Hanno messo in gioco 900mila euro di investimento e i cittadini devono sapere che per tale operazione è stato necessario un leasing ventennale. Con la speranza che l’investimento dia risultati come la Cms ha dichiarato, altrimenti abbiamo ereditato un altro debito».

Se proprio la giunta di Nicola Poliseno si era messa in testa di spostare la farmacia, per il consigliere d’opposizione a questo punto poteva essere interessante inserirla all’interno del progetto per la nuova Lidl, discusso in consiglio comunale soltanto quattro giorni fa. «La farmacia sarebbe rimasta in centro e si sarebbe rischiato molto meno sotto il profilo economico», conclude Mottura.

Please follow and like us:

Lascia un commento