Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Gallarate: nella notte denunciati due romeni

Gallarate: denunciati due romeni
Gallarate: denunciati due romeni

La pattuglia del Commissariato di Gallarate prima li ha notati mentre arrecavano disturbo in centro e li ha allontanati, poi in seguito ad una manovra pericolosa con un’auto li ha inseguiti e fermati sul Sempione nel comune di Casorate Sempione.

Durante la notte la pattuglia del Commissariato di Gallarate operante sul territorio, durante il controllo del centro cittadino, ha notato due persone moleste che arrecavano disturbo. I giovani, due romeni di 19 e 25 anni, sono stati richiamati a comportarsi in modo più consono ed in un primo momento l’invito è sembrato essere stato accolto.
Pochi minuti dopo però l’attenzione della volante è stata attirata da una autovettura che ha compiuto una manovra pericolosa e non consentita, dirigendosi poi a forte velocità verso Somma Lombardo. Partiti all’inseguimento dell’auto, fermata nel comune di Casorate Sempione, gli Agenti si sono nuovamente imbattuti nei protagonisti dei “bagordi notturni”.
Il venticinquenne alla guida dell’auto è parso subito alterato e gli accertamenti eseguiti subito dopo, hanno evidenziato infatti un tasso alcolemico superiore a 1,50 g/l. Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica con ritiro immediato della patente.
Ma anche l’amico diciannovenne trasportato non è apparso tranquillo al momento del controllo, infatti è stato rinvenuto un coltello a serramanico tenuto a bordo dell’auto all’interno di un suo borsone. Anche a suo carico è scattata la denuncia, questa volta per porto abusivo di coltello.
L’attività di prevenzione e controllo del territorio, nella giornata di ieri è stata intensificata grazie alla collaborazione del personale del Reparto prevenzione Crimine Lombardia, che unitamente agli Agenti di Via ragazzi del ’99, ha provveduto al controllo di due esercizi pubblici della città, in cui sono state identificate 78 persone di cui 10 con precedenti di polizia.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento