Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 10 Giugno 2019 alle 13:30

Somma, pianti e stress a Mezzana

Prosegue senza fine e speriamo non degeneri, il conflitto tra la signora di Mezzana e il suo vicino di casa.

Ne parliamo perchè non è la solita lite sui panni appesi, si tratta di sofferenza vera, provata con foto e video, di cui si stanno occupando anche i Carabinieri.

L’uomo in questione la disturba giorno e notte con musica ad alto volume, parolacce, minacce a chi la va a trovare, mozziconi gettati dall’alto, tegole buttate, senza per ora e speriamo mai, arrivare al contatto fisico.

Quando arrivano i Carabinieri il “signore” si fa per dire, smentisce tutto.

Come siamo convinti delle ragioni della donna? Ci sono foto e video evidenti della situazione di degrado

Cosa fare? O subisce o se ne va, nonostante sia a casa sua lei, lui in affitto.

I vicini fanno finta di niente, chi va a trovarla non se la sente di denunciare e la signora è sempre più stressata e sola.

La situazione non è semplice perchè non ci sono reati tali da ripristinare serenità e pace nella zona, e tutto prosegue nel disimpegno e disinteresse di coloro che vedono e non vedono, sentono e non sentono.

E poi ci si lamenta quando le situazioni esplodono con episodi di violenza, cosa fanno i Servizi Sociali, le altre Istituzioni locali e non?

Please follow and like us:

Lascia un commento