Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 10 Giugno 2019 alle 22:31

Commissione Territorio approva modifiche a regolamento uso collettivo del taxi

I passeggeri potranno scendere anche in punti intermedi tra la partenza e la destinazione finale.
Provvedimento in vigore nel periodo di chiusura dell’aeroporto di Linate, dal 27 luglio al 27 ottobre

Milano, 6 giugno 2019 – Dal 27 luglio al 27 ottobre, e comunque sino alla riapertura dell’aeroporto di Linate, in caso di uso collettivo del taxi, ciascun passeggero potrà ultimare la propria corsa in un punto qualsiasi del percorso, compreso tra quello di origine e quello di destinazione finale, purché il punto di arrivo di ciascuno dei passeggeri sia ubicato in Comuni contigui al percorso previsto per giungere alla destinazione finale.
Lo prevede il provvedimento approvato oggi in Commissione Territorio (relatrice Silvia Scurati, Lega), che modifica il regolamento vigente sull’utilizzo del taxi collettivo con l’obiettivo di promuovere nei prossimi mesi l’uso collettivo del taxi, a seguito della chiusura dell’aeroporto di Linate, prevista dal 27 luglio al 27 ottobre 2019. Tale chiusura comporterà un incremento della domanda del servizio taxi stimata nell’ordine del 6% tra la città di Milano e l’aeroporto di Malpensa.
“L’uso del taxi collettivo con la possibilità di fermate intermedie –ha spiegato Silvia Scurati- consentirà di soddisfare l’incremento di domanda atteso con un risparmio pro capite per gli utenti, agevolando l’afflusso e il deflusso dall’aeroporto di Malpensa in un periodo di significativo aumento del numero di passeggeri. Con questa modifica al regolamento vogliamo così agevolare lo spostamento dei passeggeri, consentendo loro di poter scendere dove occorra e non più tutti quanti necessariamente nello stesso punto finale di destinazione”.

Please follow and like us:

Lascia un commento